Matteo Berrettini: un tifoso viola nella semifinale degli Us Open

Battuto 3-2 il francese Monfils nei quarti, ora aspetta uno tra Nadal e Schwartzman. Era dal 1977 che un italiano non arrivava così avanti in questo Slam. La passione per la Fiorentina ereditata dal nonno, fiorentino emigrato a Roma


Vittoria epica per il tifoso viola Matteo Berrettini agli Us Open: in una partita durata quasi 4 ore e terminata poco fa, oltre la mezzanotte ora italiana, il tennista romano ha battuto 3-2 il francese Monfils nei quarti, e ora aspetta uno tra Nadal e Schwartzman che scenderanno in campo alle 2,30 ora italiana. 

3-6, 6-3, 6-2, 3-6, 7-6 il punteggio a favore di Berrettini che giunge al penultimo atto di Flushing Meadows 42 anni dopo Corrado Barazzutti che perse la semifinale dello Slam americano ad opera di un vero mito del tennis mondiale: Jimmy Connors. Berrettini attualmente è numero 25 al mondo, secondo italiano nella classifica Atp dopo Fognini (11°) ma questi exploit americani lo faranno salire molto nella graduatoria internazionale e rientrare certamente in quella Top 20 che poteva vantare a luglio.

La passione per la Fiorentina Matteo Berrettini, al pari del fratello Jacopo, l'ha ereditata dal nonno, fiorentino emigrato a Roma.

https://www.nove.firenze.it/matteo-berrettini-un-tifoso-viola-nella-top-20-atp.htm

Redazione Nove da Firenze