Margherita Cassano Presidente aggiunto della Cassazione

Prestigioso incarico per la Presidente della Corte d'Appello di Firenze. Le congratulazioni dell'Ast e del sindaco Nardella


Margherita Cassano, Presidente della Corte d'Appello di Firenze, è stata eletta dal CSM, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, Presidente aggiunto della Corte di Cassazione

Il presidente dell'Ast Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana esprimono le più vive congratulazioni alla dottoressa Cassano. 

L'Associazione Stampa Toscana ricorda in questo momento con grande piacere la forte collaborazione portata avanti con la dottoressa Cassano, culminata con la firma del protocollo, primo in Italia, che regola l'accesso dei giornalisti, compresi fotorerter e telecineoperatori a Palazzo di Giustizia, condiviso dal Procuratore generale, Marcello Viola, dalla Presidente del Tribunale, Marilena Rizzo, dal Procuratore capo di Firenze, Giuseppe Creazzo.

Ast rivolge alla dottoressa Cassano, prima donna ad approdare ai vertici della Cassazione, i più fervidi auguri per il nuovo, alto, prestigioso incarico. 

“Magistrato di grande valore e competenza. È stato un onore averla avuta nella nostra città prima come sostituto procuratore e poi come presidente della Corte d’Appello”. Così il sindaco Dario Nardella commenta la nomina di Margherita Cassano a presidente aggiunto della Cassazione.
“Alla procura di Firenze la ricordiamo magistrato impegnata a fondo nelle questioni relative alle tossicodipendenze - ha aggiunto il sindaco - poi alla Direzione distrettuale antimafia con il coordinamento del compianto procuratore Piero Luigi Vigna. Un lavoro importante che in tutti quegli anni l’ha vista condurre le prime inchieste sui grandi traffici di stupefacenti, anche a livello internazionale, e sulle infiltrazioni in Toscana della criminalità organizzata. Senza dimenticare il prezioso lavoro in tema di tirocinio e formazione professionale dei magistrati”.
“Margherita Cassano - ha concluso Nardella - ha speso una vita intera a presidio della legalità. Non abbiamo dubbi che saprà affrontare con la consueta professionalità, imparzialità e senso delle istituzioni questo nuovo, importante, lavoro”.

“Mai una donna era riuscita a salire così in alto alla Suprema Corte. Un plauso a Margherita Cassano”. Le congratulazioni arrivano dal presidente della Commissione cultura e sport del Comune di Firenze Fabio Giorgetti.

“Margherita Cassano – ricorda il presidente Giorgetti – sarà presidente aggiunto della Corte di Cassazione, la numero due di Pietro Curzio, nominato oggi, in un plenum del Csm celebrato alla presenza del presidente della Repubblica, primo presidente. Mi preme ricordare il suo proficuo lavoro da magistrato a Firenze dove ha ricoperto anche il ruolo di presidente della Corte di Cassazione. I più fervidi auguri per il nuovo, alto e prestigioso incarico”. 

Redazione Nove da Firenze