Manutenzione strade regionali: altre risorse in arrivo per la sicurezza

Più illuminazione per via Pistoiese: 242 nuovi led, 23 apparecchi in più e luci accese tutta la notte. Al via l’asfaltatura di via Volterrana a Cerbaia. Castelnuovo: verso la ripresa i lavori di sicurezza stradale a Ponte a Bozzone


FIRENZE - Nuove risorse in arrivo per la manutenzione e la sicurezza delle strade regionali. Altri 2,7 milioni di euro si aggiungeranno ai circa 12 milioni già stanziati dalla Regione ad inizio anno per intervenire per la messa in sicurezza ed il recupero della viabilità regionale. Le risorse sono state assegnate dalla Giunta regionale che ha approvato una delibera proposta dall'assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. Le risorse saranno assegnate alle province ed alla città metropolitana di Firenze, che seguiranno gli interventi. Dei circa 2,7 milioni aggiuntivi stanziati dalla Giunta regionale:

- 484.404 euro sono stati assegnati alla Provincia di Arezzo. Si sommano a 1.631.026 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione sono state destinati 2.115.430 per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 185,771 km di viabilità regionale nella Provincia di Arezzo.

- 686.350 euro sono stati assegnati alla Città Metropolitana di Firenze. Si sommano a 2.874.671 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 3.561.021 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 327,420 km di viabilità regionale nell'area fiorentina.

- 243.496 euro sono stati assegnati alla Provincia di Grosseto. Si sommano a 1.071.833 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 1.315.329 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 122 km di viabilità regionale nel grossetano.

- 102.497 euro sono stati assegnati alla Provincia di Livorno. Si sommano a 453.870 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 556.367 per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 51,695 km di viabilità regionale nell'area livornese.

- 254.043 euro sono stati assegnati alla Provincia di Lucca. Si sommano a 1.096.663 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 1.350.706 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 124,908 km di viabilità regionale nell'area lucchese.

- 37.000 euro sono stati assegnati alla Provincia di Massa Carrara. Si sommano a 132.302 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 169.302 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale sui 15 km di viabilità regionale presenti nella Provincia.

- 274.711 euro sono stati assegnati alla Provincia di Pisa. Si sommano a 1.717.761 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 1.992.472 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 195,650 km di viabilità regionale nell'area pisana.

- 44.870 sono stati assegnati alla Provincia di Pistoia. Si sommano a 840.074 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 884.944 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 90,210 km di viabilità regionale nell'area pistoiese.

- 97.234 euro sono stati assegnati alla Provincia di Prato. Si sommano a 380.067 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono stati destinati 477.301 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 43,289 km di viabilità regionale nell'area pratese.

- 522.020 sono stati assegnati alla Provincia di Siena. Si sommano a 1.757.683 euro già assegnati a febbraio con la delibera 153/2018. In tutto dalla Regione nel 2018 sono state destinati 2.279.703 euro per la manutenzione ed il miglioramento della sicurezza stradale su 200,197 km di viabilità regionale nell'area senese.

Illuminazione notturna tutta nuova per via Pistoiese. Nella strada si è conclusa la sostituzione dei 242 vecchi punti luce con i nuovi led, a cui sono stati aggiunti anche 23 nuovi apparecchi integrativi, per illuminare meglio alcune aree a bordo strada come marciapiedi e parcheggi. Inoltre, nella strada sarà mantenuta l'accensione di tutti i lampioni per tutta la notte, senza lo spegnimento di una parte di questi alle 23.15 come avveniva in precedenza. Un'operazione importante, quella portata a termine in via Pistoiese, che ha riguardato una delle strade a maggiore incidentalità di Firenze, con l'obiettivo di aumentare la sicurezza di chi la percorre alla guida di un veicolo e a piedi sui marciapiedi e nelle aree a parcheggio. L'intervento rientra nel progetto di sostituzione dei vecchi corpi illuminanti a vapori di sodio e di mercurio con le nuove 30.000 luci a led, scattato in città a gennaio, messo a punto da Comune di Firenze e SILFI spa e quasi interamente finanziato con fondi comunitari PONmetro. Sono stati 242 i punti luce sostituiti con i nuovi led: a questi sono stati aggiunti i nuovi 23 apparecchi integrativi, installati in aree posizionate a bordo strada come i marciapiedi più larghi e i parcheggi, dove è stato deciso di potenziare ulteriormente l'illuminazione. Ma non solo: sempre nel nome della sicurezza, lungo tutta la strada sarà mantenuta per tutta la notte l'accensione permanente di tutti i lampioni. Uno dei principali cambiamenti della nuova illuminazione a led, una volta ultimata la sostituzione dei 30.000 corpi illuminanti, sarà proprio il mantenimento dell’accensione di tutte le luci per tutta la notte, con lo stop allo spegnimento dei lampioni alle 23.15 come avveniva precedentemente per ridurre i consumi energetici. Stop che in via Pistoiese è già avvenuto, con tutti i lampioni che restano quindi accesi per tutta la notte.

Partiranno il 2 maggio i lavori di fresatura e asfaltatura di via Volterrana nella località Cerbaia per un investimento complessivo pari a 80 mila euro stanziato dalla Città Metropolitana. Per consentire i lavori di pavimentazione della Provinciale 4, il Comune ha emesso un'ordinanza che istituisce dal 2 all’8 maggio, fra l’inizio del centro abitato fino al numero civico 163 (intersezione con via Pasolini e via Sacco e Vanzetti) e dal civico 53 al 4, il senso unico alternato regolato da impianto semaforico, il limite massimo di velocità di 30 km orari e il divieto di sosta con rimozione su ambo i lati. Il transito in sicurezza dei pedoni è comunque garantito. Altro provvedimento, valido dal 2 al 5 maggio ore 8-20, contenuto nell'ordinanza è il divieto di transito, ad eccezione dei veicoli di polizia soccorso e per emergenze, autobus di linea Busitalia e dei residenti frontisti, il divieto di sosta con rimozione su ambo i lati, l'inversione del senso unico in piazza del Monumento e in via Bini Smaghi e l'istituzione del doppio senso di circolazione del divieto di sosta su ambo i lati con rimozione nel tratto di via II Giugno. Inoltre è istituito il divieto di sosta su ambo i lati con rimozione in via Bellucci Dorvà, nel tratto compreso fra l’incrocio con via Firenze e via Volterrana. Altro intervento, sostenuto in questo caso dalla giunta Pescini, è il completamento dell’asfaltatura di un tratto dell’area del Bardella, via Empolese nell’incrocio con via Leonardo da Vinci, in corrispondenza del semaforo, precedentemente installato e adesso regolarmente attivo e in funzione.

Riprenderanno entro le prossime settimane i lavori per migliorare la sicurezza pedonale e la viabilità nella frazione castelnovina di Ponte a Bozzone. L’intervento, in via di completamento, è stato sospeso alcune settimane per consentire la redazione di una variante al progetto che porterà alla realizzazione di alcune opere integrative e alla modifica di una parte del progetto originario. I lavori contano su risorse derivanti dall’avanzo di amministrazione e su finanziamenti stanziati dalla Regione Toscana per la sicurezza stradale, per una spesa complessiva di oltre 105 mila euro. L’intervento a Ponte a Bozzone prevede la messa in sicurezza della viabilità urbana che attraversa la frazione, con particolare attenzione per la Sp408, Via della Scheggiolla, Via A. Fantastici e Via della Certosa. I lavori di miglioramento promossi dal Comune di Castelnuovo Berardenga stanno portando alla realizzazione di nuovi marciapiedi con abbattimento delle barriere architettoniche, alla revisione e sistemazione della segnaletica orizzontale e verticale e al rifacimento della pavimentazione stradale, con particolare attenzione per accesso ad abitazioni, parcheggi, esercizi commerciali, attività artigianali, centro parrocchiale e isole ecologiche presenti nei tratti stradali interessati.

Redazione Nove da Firenze