Maltempo sul territorio di Firenze

Codice giallo fino alle 20:00 per temporali sull'Appennino. Interessati Mugello, Val di Sieve e Romagna toscana. A Prato crollato un piccolo muro di riparo esterno alla scuola Lippi, a causa del vento forte di ieri


Anche per la giornata di oggi, martedì 4 agosto, il tempo rimane instabile, creando condizioni favorevoli a rovesci e temporali sparsi, più probabili e frequenti sulle zone settentrionali e appenniniche, anche di forte intensità. Per questo la sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo valido fino alle 20 di oggi martedì 4 agosto. Domani, mercoledì, ci sarà un graduale miglioramento, anche se pioverà ancora, sia pure in modo più attenuato, in Appennino ed in particolare sui versanti orientali, fiorentino ed aretino. Oggi saranno possibili, a livello locale, anche grandinate e colpi di vento, che si accompagneranno ai temporali più intensi. In generale i venti saranno in attenuazione, ma ancora forti raffiche di Maestrale potranno registrarsi su Arcipelago e litorale meridionale. Domani, mercoledì, ancora forte vento su Appennino, Amiata e Colline Metallifere, in attenuazione altrove e nella seconda parte della giornata. Il mare oggi, martedì, sarà mosso o molto mosso, in particolare al largo, in graduale attenuazione.

La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala per oggi 4 agosto un codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico sul reticolo minore e temporali forti per le aree del Mugello, Val di Sieve, Romagna-Toscana, piana fiorentina e Valdarno superiore. Previsti possibili temporali forti associati a colpi di vento e grandinate.

Ieri pomeriggio, a causa del forte vento durante il temporale che si è abbattuto su Prato, si è ribaltato un piccolo muro di riparo esterno che si trova tra le scuola secondaria di 1° grado Lippi e la Biblioteca Peppino Impastato in via Corridoni.

"I vigili del fuoco e i nostri tecnici comunali sono intervenuti subito - ha affermato l'assessore alla Pubblica Istruzione Ilaria Santi - così come la ditta che ha già provveduto alla rimozione della porzione crollata. Nei prossimi giorni inizieranno i lavori di ripristino".

Redazione Nove da Firenze