Rubrica — Spettacolo

Maggio Fiorentino: al via la stagione sinfonica 2019/20 (differita su Radio3)

Il 27 ottobre 2019 alle 20 il primo concerto, diretto dal maestro Emmanuel Krivine


Comincia con un tributo a Hector Berlioz nell’anno in cui ricorrono i 150 anni dalla morte il primo concerto della stagione sinfonica 2019-2020 al Teatro del Maggio. Sul podio a dirigere l’Orchestra del Maggio, il 27 ottobre alle 20, salirà il maestro Emmanuel Krivine - direttore musicale dell’Orchestre National de France e direttore principale ospite della Scottish Chamber Orchestra - che eseguirà la Suite n.1 op. 46 da Peer Gynt e Dai tempi di Holberg, suite in stile antico per orchestra d’archi op. 40 di Edvard Grieg e a seguire la Symphonie fantastique op. 14, èpisode de la vie d’un artiste di Hector Berlioz, dando ufficialmente il via ad un intenso calendario di altri 12 concerti sinfonici che pone l’accento sui percorsi musicali nordeuropei senza tralasciare i capolavori del sinfonismo e che vedrà succedersi direttori come Alpesh Chauhan, Nicola Piovani, Joana Carneiro, Dennis Russel Davies, Daniele Gatti, James Conlon, Alexander Lonquich, Myung-Whun Chung, Lionel Bringuier e Zubin Mehta.

Il concerto sarà trasmesso in differita da RAI Radio3.

Redazione Nove da Firenze