Rubrica — Giocare in Toscana

Lucca Comics 2018: inaugurato il festival sotto il segno del Made in Italy

Il Campione di F1 Jean Alesi a Lucca per la sua E-Sport Academy. Ben 160 treni straordinari, 60 operatori per assistere le persone e modifiche degli accessi in stazione


A Lucca torna la grande fiera in programma dal 31 ottobre al 4 novembre. Lucca Comics & Games 2018 è decollato con un giro inaugurale che ha preso il via da piazza San Martino dalla sede della Fondazione Banca del Monte di Lucca, che ha finanziato l’installazione di NoCurves dedicata a Lucca e al personaggio di Bonelli, Dampyr. Nel segno del made in Italy che è il claim di quest’anno di eventi. Fra le autorità presenti il sottosegretario agli esteri Guglielmo Picchi, il prefetto Maria Laura Simonetti, il sindaco Alessandro Tambellini, il presidente della Fondazione Banca del Monte Oriano Landucci, il presidente della Provincia Luca Menesini, il presidente di Lucca Crea Mario Pardini, il direttore generale Emanuele Vietina, e Michele Masiero della Bonelli editore. Picchi ha confermato l'apoggio del governo alla manifestazione che “E' un pregio nazionale e conosciuta in tutto il mondo, per farla crescere ancora di più”. E poi stata scoperta un'opera d'Arte che è anche una copertina di una storia a fumetti ambientata a Lucca, fortemente voluta dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca: Il Dampyr dell'artista NO CURVES, incastonato in una struttura realizzata da Castellani Top Design e posta in Piazza San Martino, grazie alla Fondazione, a Lucca Comics & Games e alla Sergio Bonelli Editore. Visitatori potranno dunque ammirare l'opera d'arte contemporanea di NO CURVES fino al 4 novembre e nel contempo immergersi nella storia di Dampyr ambientata a Lucca in un volume speciale edito da Sergio Bonelli Editore dal titolo "Il santo venuto dall'Irlanda" (San Frediano) dove la copertina dell'artista è protagonista e dove a far cornice delle vicende è una Lucca delle diverse epoche. Al termine della manifestazione l'opera andrà ad arricchire la magnifica collezione degli originali conservati al Palazzo delle Esposizioni, dove proprio in questi giorni, anche per celebrare i 20 anni dell'Area Performance di Lucca comics & Games è stata realizzata una mostra con le opere acquisite negli anni. L'opera è fatta di nastro adesivo il suo strumento d’elezione, usandolo per creare straordinarie opere d’arte e dare vita a un immaginario ispirato alle grafiche futuriste, all’arte digitale e ai videogiochi; un universo adesivo a metà tra la street art e l’installazione artistica. Tra i massimi esponenti della tape art, in occasione di Expo 2015, ha realizzato un’imponente installazione con il nastro adesivo sulla superficie del sottomarino Enrico Toti in concomitanza con la sua mostra personale “Exploration”, al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano. Già resident artist dell’Area Performance di Lucca Games da qualche anno, ha prestato la sua arte per “Assassin’s Creed”, “Borderlands”, “Star Wars” e Warner Bros, oltre ad aver esposto presso il Lucca Center of Contemporary Art. Nel 2016 è stato scelto dagli Skunk Anansie, la rock band inglese, per realizzare la copertina del nuovo album “Anarchytecture”.

C’è di più in questa edizione 2018 dei Comics, un fumetto che racconta la storia di Dampyr ambientato nelle varie epoche di Lucca. Un fumetto che non è solo ambientato nella nostra città, ma che spiega il percorso alla ricerca di nuovi linguaggi. Lucca scopre così ancora una volta il movimento culturale del realismo immaginifico italiano, anche con installazione di NoCurves. Dopo lo svelamento dell'opera le autorità hanno fatto visita al sotterraneo del baluardo San Colombano diventato il regno della serie tv “Il Trono di Spade”. Per poi dirigersi in Cortile degli svizzeri postazione delle Forze Armate.

È stato presentato oggi nell’ambito della manifestazione “Lucca Comics and Games 2018”, alla presenza del capo della Polizia Franco Gabrielli e del procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, il primo volume del fumetto “Il Commissario Mascherpa”. 

"Dobbiamo trovare nuovi mezzi e nuove modalità per avvicinarci al linguaggio dei giovani" - ha detto il Prefetto Gabrielli nel suo intervento che ha poi proseguito: "I ragazzi devono vedere la Polizia di Stato non come un mondo completamente diverso dal loro, ma come una parte essenziale della loro vita". Il graphic novel dal titolo “La Rosa d’argento” raccoglie le prime puntate dell’inchiesta del commissario, incentrata sulla ’Ndrangheta e pubblicate sulla rivista Poliziamoderna. All’evento, presso l’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca in piazza S. Martino 4, hanno partecipato anche gli ideatori, Luca Scornaienchi, autore dei testi e il noto disegnatore Luca Raimondo che durante l’incontro realizzerà una tavola. 

Moderatore dell’incontro, Pier Luigi Gaspa, traduttore e saggista, il direttore della rivista Poliziamoderna, curatrice del graphic novel, e la dirigente della Squadra mobile di Lucca. Il fumetto è ambientato a Diamante, località sulla riviera cosentina, e il protagonista, Giovanni Mascherpa, di padre milanese e madre del sud Italia, è un poliziotto per vocazione e segue sempre il suo istinto per risolvere le indagini più complicate. È pronto all’azione e disponibile a sacrificare qualsiasi cosa pur di raggiungere l’obiettivo. Il ricavato della vendita del libro sarà interamente devoluto al Piano Marco Valerio, istituito per sostenere i figli minori dei dipendenti della Polizia di Stato affetti da gravi patologie. Può essere acquistato, al costo di 9 euro, presso lo stand di Polizia Moderna, presente a Lucca Comics&games, oppure inviando un’email a: segreteria.poliziamoderna@interno.it o telefonando allo 0646538326/0646525518.

Lucca Comics & Games si anima di un programma ricco di oltre 2 mila eventi che si concentrano in 5 giorni dal 31 ottobre al 4 novembre 2018. Il festival propone incontri unici e momenti esclusivi, davvero imperdibili come l'appuntamento con il pilota di Formula 1 Jean Alesi che il 1 novembre alle 12 (al Teatro del Giglio ingresso ritirando il ticket con biglietto e braccialetto) presenta la “Jean Alesi E-Sport Academy”, una vera scuola, per la quale proprio a Lucca selezionerà (in piazza Santa Maria all'E-sport Palace) i migliori talenti italiani, capaci di guidare a livello professionistico sui circuiti di gara dei videogames dedicati alla velocità. Proprio la leggenda della Formula 1 Jean Alesi presenta la nuova struttura eSport dedicata al Sim-racing, fondata con il due volte campione del mondo GT Matteo Bobbi.

44 Gatti è la nuova serie internazionale della Rainbow, realizzata in collaborazione con Antoniano Bologna e Rai Ragazzi, che si presenta a Lucca Comics & Games grazie alla partnership con il Gruppo Rainbow, al Cinema Centrale con ingresso gratuito, alle 15. 44 Gatti, nato dal genio e dall’estro di Igino Straffi, fondatore e presidente di Rainbow, è la prima serie prescolare della content company, che andrà in onda su Rai Yoyo da lunedì 12 novembre, tutti i giorni alle 19.05, e dal 2019 verrà lanciata sul mercato internazionale. Il primo novembre, il festival sarà “gattizzato” e verranno donate orecchie da gatto per entrare a pieno nel mondo degli amatissimi felini. La mattina, al Real Collegio, ci saranno tante attività divertenti: nella “Musi-Cat Area” ci sarà un palco per far esibire i bimbi in un karaoke sulle note delle canzoni della serie, già tanto amate e conosciute grazie allo Zecchino d’Oro; ci sarà inoltre un’area dedicata ad attività di make-up “gattoso”, con postazioni dedicate ai personaggi principali. Alle ore 14.30 i personaggi del cartone sfileranno sull’Orange Carpet per il pubblico del Festival. Seguirà poi la visione in anteprima di un episodio della serie.

Realizzata in CGI e composta da 52 episodi di 13 minuti, 44 Gatti affronta temi importanti come la diversità, la tolleranza, la solidarietà, trasmettendo valori positivi sempre in modo divertente, combinando musica ed edutainment. Il titolo della serie si ispira alla celebre canzone “44 Gatti” che nel 1968 vinse la decima edizione dello Zecchino d’Oro e da allora è uno dei brani più rappresentativi della kermesse canora per bambini, entrato nell’immaginario collettivo degli italiani. La musica ha un ruolo centrale nella serie e sono presenti oltre 20 canzoni interpretate dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano. I protagonisti sono quattro simpaticissimi gatti musicisti, Lampo, Milady, Pilou e Polpetta, che vivono nella casa di Nonna Pina, un'adorabile vecchietta che si prende cura di loro. Hanno trasformato il grande garage della casa nella loro "Clubhouse", uno spazio dove suonano in una band chiamata "Buffycats" e si incontrano con gli altri gatti del vicinato, mettendo in scena la loro visione del mondo degli umani. Come i bambini, lo osservano con un punto di vista unico, infantile e comicamente onesto. In ogni episodio vivranno una serie di divertenti avventure affrontando sfide impegnative e aiutando i tantissimi amici che chiederanno il loro sostegno per risolvere problemi.

Oltre 160 treni regionali straordinari ai quali si aggiunge il potenziamento della capacità dei treni ordinari meno capienti, per un totale di 200 mila posti in più rispetto alla normale programmazione.E’ l’offerta di trasporto che Trenitalia, in accordo con la Regione Toscana, metterà a disposizione dei viaggiatori da e per Lucca in occasione della manifestazione. Il programma completo - sulle linee Firenze – Prato – Lucca, Pisa – Lucca, Viareggio – Lucca, Lucca – Aulla e Prato – Bologna - è consultabile su trenitalia.com. Saranno possibili allungamenti dei tempi di viaggio per la prevista elevata affluenza di viaggiatori. Si raccomanda di recarsi in stazione con largo anticipo e già muniti di biglietto per il viaggio di ritorno acquistabile, oltre alle biglietterie delle stazioni, alle emettitrici self service, on line su trenitalia.com, con la APP Trenitalia e nei quasi 4700 punti aderenti ai circuiti Lottomatica, Sisal e SIR (Tabaccai). Saranno 60 al giorno gli operatori del Gruppo Fs Italiane (Rete Ferroviaria Italiana, Trenitalia e Protezione Aziendale), per tutta la durata della manifestazione, con il supporto di Protezione Civile e Polfer, forniranno assistenza alle persone in transito nella stazione di Lucca. Per far fronte alle esigenze di mobilità e sicurezza connesse ai flussi straordinari, in accordo con le autorità locali, nelle seguenti giornate saranno modificati i percorsi di ingresso ed uscita dalla stazione di Lucca:

  • Mercoledì 31 ottobre, dalle 15.00 per tutta la giornata;
  • Giovedì 1 novembre, dalle 8.00 per tutta la giornata
  • Venerdì 2 novembre, dalle 8.00 per tutta la giornata;
  • Sabato 3 novembre, dalle 8.00 per tutta la giornata;
  • Domenica 4 novembre, dalle 8.00 per tutta la giornata.

Per far fronte ai flussi straordinari previsti, in condivisione con le autorità locali, sono stati riorganizzati gli accessi alla stazione in base alla destinazione dei collegamenti. Nello specifico:

i treni in partenza per Firenze utilizzeranno i binari 5 e 6, raggiungibili esclusivamente dall’ingresso di Via Nottolini, lato opposto al fabbricato;

  1. i treni in partenza per Pisa utilizzeranno i binari 3 e 4, raggiungibili con accesso da Piazza Ricasoli, tramite il sottopasso sul lato sinistro del fabbricato;
  2. i treni in partenza per Viareggio utilizzeranno i binari 1, 1 tronco Ovest, 2 tronco Ovest, raggiungibili attraverso l’atrio (con ingresso distinto dalla biglietteria);
  3. i treni in partenza per Aulla Lunigiana utilizzeranno i binari 1 e 1 tronco Est, raggiungibili direttamente da Piazza Ricasoli attraverso l’ingresso laterale di sinistra.

Tutti i flussi saranno separati da transenne. I nuovi percorsi e gli accessi saranno segnalati con apposita cartellonistica e controllati per regolare al meglio l’afflusso dei viaggiatori.

Redazione Nove da Firenze