Rubrica — Editoria Toscana

Lo Zampacchione Giallo: tornano le favole di Enrico e Filippo Zoi

Nella Collana Children’s corner di Sarnus


Dopo il successo di Favole per Irene, Enrico Zoi e il figlio Filippo ci portano ancora una volta nel loro mondo fantastico e coloratissimo: il nuovo libro, intitolato Lo Zampacchione Giallo e altre storie (pp. 64, euro 7), è uscito per l’editrice Sarnus nella collana «Children’s Corner».

Enrico Zoi, fiorentino classe ’59, giornalista e scrittore con una spiccata passione per il cinema, si è occupato anche di teatro, musica, poesia e calcio. Con l’aiuto del figlio Filippo, giovane illustratore rientrante nello spettro autistico, nel 2018 ha raccolto in un libro le storie che raccontava a Irene, sorella maggiore di Filippo, quando questa era piccola. Quel fortunato, divertentissimo volumetto ha oggi un seguito (uno “spin off”, si direbbe per la TV) dove le vicende dello Zampacchione, bizzarro personaggio che dà il titolo al libro, si incrociano con quelle di Ughetta la draghetta, Trangugio il vulcano permaloso, Trillo il canino brillo e tante altre simpatiche creature, calate in un universo imprevedibile che affonda le sue radici nel nostro quotidiano per poi raggiungere, spesso all’improvviso, vette di sfrenata, irresistibile fantasia. “Questo secondo lavoro”, spiegano gli autori, “è un inno alla famiglia, pieno com’è di riferimenti a piccole follie, illusioni, allusioni, citazioni, episodi che ci riguardano da vicino. Un inno le cui parole sono nate, barocche e colorate, pensando a cosa avrebbe saputo farne il nostro ‘disegnatore di casa’!”.

Redazione Nove da Firenze