Lega Salvini: a Scandicci Christian Braccini passa alla Rete dei Patrioti

A Campi Bisenzio invece guadagna un consigliere comunale


Movimento Nazionale Rete dei Patrioti. D'ora in poi Christian Braccini, consigliere comunale di Scandicci, eletto nelle file della Lega rappresenterà questa forza politica, dopo la sua espulsione dalla Lega Salvini a seguito della polemica, alla vigilia delle elezioni regionale, scaturita dalla sua visita estiva alla cripta di Benito Mussolini a Predappio.

"Braccini è un uomo del popolo -dichiara Augusto Gozzoli, portavoce del Movimento Nazionale Rete dei Patrioti- che non fa politica per mestiere o interesse ma solo per un profondo senso di appartenenza e dedizione alla sua comunità, alla città di Scandicci e alla Patria: un uomo che ha il coraggio delle proprie azioni e delle proprie parole, privo dei complessi di sudditanza psicologica che spesso il centrodestra toscano manifesta nei confronti del PD: per questo siamo felici di averlo al nostro fianco nelle battaglie che porteremo avanti sul territorio, in mezzo al popolo, in difesa della nostra identità, della famiglia tradizionale e dell'economia locale minacciata da globalizzazione e lockdown".

"Ho conosciuto i militanti del Movimento Nazionale - dichiara Christian Braccini - quando mi hanno contattato per esprimermi sostegno e solidarietà di fronte alle accuse mosse contro di me dal PD e di fronte al voltafaccia della Lega che ha preferito scaricarmi piuttosto che rispondere a tono ad un attacco di così basso livello. Manifestando insieme a loro - conclude Braccini - ho percepito l'entusiasmo di una politica idealista, fondata sullo spirito di volontariato e sulla militanza vecchia scuola, fatta nelle piazze e nelle strade, a contatto con i problemi e le speranze del popolo italiano e ho scelto di proseguire il mio percorso politico insieme a loro".

Il consigliere comunale di Campi Bisenzio Gianni Baudo aderisce alla Lega Salvini Premier, al termine di un percorso di avvicinamento maturato  durante l'esperienza delle elezioni regionali: "Come consigliere comunale manterrò il mio impegno con gli elettori, tenendo in piedi il mio gruppo e lavorando per una Campi al servizio dei cittadini. Politicamente l'unica scelta coerente di campo per me essere può essere solo nell'adesione alla Lega di Matteo Salvini. Oggi solo questo movimento difende gli interessi delle persone oneste e delle fasce deboli della popolazione. La mia storia di uomo vicino ai lavoratori ed al piccolo commercio mi impone di schierarmi dalla parte di chi continua a difendere l'interesse di queste categorie. Mi adopererò per un progetto che porti Campi Bisenzio a voltare pagina, con un’amministrazione che rimetta l'interesse della nostra gente al centro della sua azione politica". Ha dichiarato il consigliere Baudo.

"Un importante ingresso nel nostro movimento che rileva come ci sia una forte necessità di cambiamento e malessere di molti esponenti della società civile campigiana che nella scorsa tornata amministrativa avevano appoggiato l'attuale amministrazione a guida PD" dichiarano il commissario Regionale della Lega Salvini Premier Daniele Belotti insieme al segretario provinciale di Firenze Alessandro Scipioni.

Redazione Nove da Firenze