Le Cure: il Mercato non c'è, ma neppure il cantiere

L'area abbandonata in attesa dei lavori


 Nelle scorse ore a nove@nove.firenze.it alcuni lettori hanno segnalato dei motorini abbandonati sotto la tettoia del mercato: nello specifico uno scooter ed un ciclomotore, entrambi senza targa. 
A distanza di poche ore un'altra segnalazione arriva dall'area a firma del Movimento 5 Stelle e direttamente con una nota di Palazzo Vecchio “Plafoniere tirate giù a penzolare con rischi per i cittadini” denunciano Arianna Xekalos, Silvia Noferi ed Angelo Spensierato.

 Piazza delle Cure aspetta il restyling atteso da decenni. Dopo lo spostamento del mercato che animava la zona, i lavori per i sottoservizi si sarebbero conclusi, ma la piazza adesso sarebbe "terra di nessuno".
 I residenti vorrebbero vedere i cantieri aperti il prima possibile per scongiurare uno stato di abbandono che in queste ore li preoccupa. 

Le consigliere comunali del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos e Silvia Noferi ed il consigliere del quartiere 2 del Movimento 5 Stelle Angelo Spensierato segnalano oggi "una potenziale situazione di pericolo, le plafoniere che erano situate sotto la tettoia di copertura del mercato sono state tirate giù. Sperando che i cavi elettrici lasciati a penzolare siano privi di qualsiasi tensione, possibile non ci si sia resi conto che un bambino può tirarsela addosso? Possibile che, anche se momentaneamente, non ci si renda conto dell’immagine di degrado ed incuria che tutto questo lascia nella mente di chi passa?".

 I residenti attribuiscono l'accaduto allo status in cui si è venuta a trovare la piazza coperta dalla struttura di metallo, una struttura da abbattere e proprio per questo qualcuno si sarebbe aspettato delle transenne "Tante volte le usano dove non servono.. è il colmo" borbottano in piazza.

Redazione Nove da Firenze