Rubrica — Spettacolo

Le Cascine come una volta: torna il picnic, con spettacolo

Un programma ricco di attività per tutte le età, suddivise in 5 aree tematiche, e uno spettacolo che vedrà fra gli ospiti anche il comico fiorentino Alessandro Paci


Dopo il successo della prima edizione, torna domenica 16 settembre “CASCì-NìC”, il picnic al Parco delle Cascine, una giornata da trascorrere nel polmone verde della città con un programma ricco di attività per tutte le età, suddivise in 5 aree tematiche, e uno spettacolo che vedrà fra gli ospiti anche il comico fiorentino Alessandro Paci e i Killer Queen, la cover band italiana ufficiale dello storico gruppo rock. La giornata sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente il neonato progetto delle “Mezze Cacce Fiorentine”, il cui obiettivo è avvicinare i più piccoli alla tradizione del Calcio Storico Fiorentino. Il CASCì-NìC mira a far riscoprire ai fiorentini ad una delle zone più significative della città ma troppo poco vissuta, il Parco delle Cascine, trascorrendo una giornata all’insegna del relax e del divertimento, e allo stesso tempo sostenendo un simbolo di Firenze come l’Istituto degli Innocenti a cui sarà devoluto il ricavato della vendita dei cestini. L’evento, organizzato dall’associazione culturale PopUp, fa parte del calendario dell’Estate Fiorentina ed è realizzato grazie al sostegno dei main sponsor Conad ed Unicredit e con il contributo di Runnerpizza, Gruppo Brandini, Paragon, Hoka, Crocs, Etruria Luce e Gas, Mercafir e Save The City.Media Partner: Mitology, Lady Radio e RDF.

Sarà una giornata da trascorrere all’aria aperta, con famigliari e amici, scegliendo fra le oltre 30 attività, tutte gratuite, disseminate sul Prato delle Cornacchie, suddivise in 5 aree tematiche: BENESSERE, ARTE , SPORT, BIMBI e SPECIAL, per un’offerta variegata, pensata per soddisfare tutti i gusti e togliersi la voglia di sperimentare. Dalla corsa non competitiva di 5 km, aperta a bambini e amici a quattro zampe, ai laboratori per costruire utensili ricavati da materiale naturale; dalle sessioni di yoga, agli esercizi di recitazione; dalla riflessologia plantare, allo skateboard; dal ballo, alla pittura, ai poeti ambulanti e molto altro.
Il CASCì-NìC segnerà anche la nascita ufficiale del progetto delle “Mezze Cacce Fiorentine”, nato da un’idea di Pier Egidio Petrucci, vice presiedente dell’associazione culturale PopUp, e sviluppato insieme ai quattro quartieri del Calcio Storico Fiorentino e ad Alessandro Prosperi, figlio di Franco Prosperi, storico calciante dei Verdi. Il progetto, indirizzato ai bambini tra i 6 e i 12 anni, ha come obiettivo l’insegnamento, la divulgazione e la salvaguardia delle tradizioni fiorentine, in particolar modo del Calcio Storico e dei suoi valori cavallereschi, e proprio il Prato delle Cornacchie sarà il primo campo da calcio in cui i bambini presenti potranno provare a cimentarsi con questo sport.
«Un bel modo per valorizzare questo polmone verde – ha dichiarato l'assessore all'ambiente Alessia Bettini - il parco più amato e conosciuto della città deve essere sempre di più un punto di riferimento per tutte le famiglie. Questa bella iniziativa è un’occasione ulteriore per godersi la bellezza della città all’insegna del relax e del divertimento e allo stesso tempo un modo per sostenere un simbolo di Firenze come l’Istituto degli Innocenti a cui sarà devoluto il ricavato della vendita dei cestini».
Le attività prenderanno il via alle 10 e termineranno alle 18. Inizierà, invece, alle 13:30 lo spettacolo del comico fiorentino Alessandro Paci, sul Palco dell’Anfiteatro, al quale sarà possibile accedere solo acquistando uno dei 1400 cestini da picnic offerti anche quest’anno da Conad. «Anche quest’anno abbiamo voluto partecipare alla realizzazione di questo appuntamento che coniuga più anime ed intenti», sottolinea Conad del Tirreno. «Una location d’eccezione, il Parco delle Cascine, per una giornata ricca di attività, spettacolo, di tanta voglia di stare insieme e con un importante obiettivo solidale, grazie al fatto che il ricavato verrà devoluto in beneficenza all’Istituto degli Innocenti . Essere main food sponsor di questa giornata è solo uno dei modi che abbiamo per collaborare con la città, i cittadini e le istituzioni: un modo di essere vicino alla comunità, di farvi parte e restituire ai cittadini ciò che Conad riceve giorno per giorno in termini di fiducia. Assieme ai nostri soci siamo sempre disponibili quando si tratta di sostenere iniziative utili a valorizzare il tessuto della città in tutte le sue espressioni».
I cestini saranno disponibili in 4 tipologie diverse - classico riso, classico pasta, vegan e celiaci - lasciando un contributo di €10,00 a testa, e saranno gratuiti per i bambini al di sotto dei 10 anni. Per prenotare il cestino basta registrarsi al link https://goo.gl/GUK6BJ. Le prenotazioni saranno valide fino alle ore 13.
Il ricavato della vendita dei cestini sarà devoluto anche quest’anno all’Istituto degli Innocenti, istituzione storica di Firenze, parte del patrimonio cittadino, che sarà presente al CASCì-NìC con laboratori tematici proprio per i più piccoli. «Come lo scorso anno siamo contenti di partecipare all’evento che porta i fiorentini a rinnovare una tradizione della città, a vivere il parco delle Cascine con tante attività da fare all’aria aperta, compresi i nostri laboratori creativi gestiti dalle educatrici della Bottega dei ragazzi che si trasferisce per questa occasione al Prato delle Cornacchie – ha commentato Giovanni Palumbo, Direttore Generale dell’Istituto degli Innocenti. E come lo scorso anno vogliamo ringraziare di cuore quanti, tramite l’acquisto dei cestini del pic nic collettivo, contribuiranno a sostenere i progetti dell’Istituto degli Innocenti, la più antica istituzione pubblica dedicata all’accoglienza dei bambini, da sei secoli impegnata in difesa dei diritti dei più piccoli».
Ad animare il palco anche i Killer Queen, amatissima cover band ufficiale dei Queen, che si esibirà nel pomeriggio riproponendo i successi del gruppo britannico ancora amatissimo. Uno spettacolo reso possibile anche grazie al contributo del main sponsor Unicredit che dallo scorso anno ha scelto di sostenere CASCì-NìC. «UniCredit conferma la sua presenza ed il suo supporto a questa iniziativa popolare volta a dare vita e visibilità a questa splendida zona della città di Firenze. Certamente lo sport e la socialità familiare sono strumenti che possono contribuire a portare quotidianità e normalità nel più grande ed importante parco cittadino», ha rilevato Luigi Rigli, Area Manager Retail UniCredit per Firenze e provincia. «Peraltro UniCredit aderisce a questa iniziativa a testimonianza del proprio impegno nel sostenere politiche che favoriscano la crescita e la qualità della vita dei territorio in cui opera. Concreto esempio di questo impegno sono gli oltre 105.000 euro che UniCredit ha assegnato nel 2017 ad associazioni fiorentine e toscane per l’acquisto di beni strumentali alle loro attività».
L’evento, organizzato dall’Associazione culturale PopUp (Bacio Al Piazzale, I Love Disco), fa parte del calendario dell’Estate Fiorentina.

Per essere sempre aggiornati sul programma, che continua ad arricchirsi del contribuito di nuove associazioni, basta monitorare i social e il sito web https://www.facebook.com/cascinic/ e http://www.popup-events.it/casci-nic-def.html
L’hashtag ufficiale del CASCì-NìC è #cascinic2018
Video “Come arrivare al CASCì-NìC” https://www.facebook.com/cascinic/videos/306867889867690/ 

Redazione Nove da Firenze