Publiacqua chiude improvvisamente via Romana e via Alfani

Lavori in via Cherubini e via Micheli, Cellai, Delfino e Pieraccioni (FI): “Inaccettabile l’asfalto a rattoppare il selciato in pietra”. La replica di Giorgetti: “Ripristini provvisori in attesa del rifacimento complessivo”


Per lavori urgenti di Publicqua oggi pomeriggio sono state chiuse via Romana e via Alfani. Per via Romana il tratto interessato dal divieto di transito è quello compreso tra via del Campuccio e piazza San FeliceIn via Alfani la chiusura riguarda il tratto da via della Pergola a Borgo Pinti. L’accesso all’ospedale di Santa Maria Nuova è garantito da via della Pergola. In entrambi i casi i lavori andranno avanti almeno fino a domani.

“Lavori di Publiacqua per sostituire tubi in via Cherubini e via Micheli, e le strade si trasformano in un rabbercio indecente”. Questo l’attacco del capogruppo di Forza Italia a Palazzo Vecchio Jacopo Cellai insieme ai consiglieri al Q1 Alessandro Delfino e Roberta Pieraccioni. “Le antiche pietre sono state tolte, e al loro posto sono comparse strisce di asfalto a rattoppare il buco – spiegano gli esponenti azzurri –. Un’approssimazione nel concepire i lavori inaccettabile per una zona della città dove si affacciano ville e case di grande pregio, i cui proprietari pagano il massimo delle tasse”.
“Per non dire della bruttura che chiunque può vedere passando da lì. Presenteremo un’interrogazione per capire come sia stato possibile procedere in questo modo; l’ennesima dimostrazione dell’impreparazione al comando di questa amministrazione” concludono Cellai, Delfino e Pieraccioni.

"Il consigliere Cellai e gli altri esponenti di Forza Italia si devono essere distratti. Sono mesi che stiamo spiegando gli interventi programmati in via Micheli e via Cherubini, come pure in via Modena. Si tratta dei lavori di sostituzione delle tubazioni di Publiacqua che necessariamente devono essere effetuati prima del rifacimento complessivo, già previsto a partire da marzo, dei marciapiedi e della carreggiata. Le strisce in bitume sono quindi ripristini provvisori”. È quanto dichiara l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti replicando al capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai e ai consiglieri di Quartiere. "I lavori di sostituzione delle condutture vecchie sono importanti per evitare le rotture, come è avvenuto oggi per le tubazioni di Publiacqua in via Romana e via degli Alfani" sottolinea ancora l'assessore. “Non è la prima volta che viene adottato il metodo che vede un ripristino provvisorio dopo interventi sui sottoservizi in attesa dell'intervento definitivo di rifacimento della carreggiata e dei marciapiedi. Così è avvenuto, per esempio, il via del Parioncino e così accadrà, per citare un caso, in via dei Bardi: dopo l’intervento di Toscana Energia e Publiacqua è stato utilizzato l’asfalto. Ma poi saranno rimesse le pietre”.

Redazione Nove da Firenze