Lavorare a Firenze: orientamento da Sportello Lavoro e Portale Giovani

Il tema centrale è quello dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro


Facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro sul territorio fiorentino affiancando chi cerca occupazione attraverso un servizio di orientamento mirato. È l’obiettivo dello Sportello Lavoro di Cisl, da oggi accessibile anche attraverso il Portale Giovani del Comune di Firenze, che è stato presentato oggi in Palazzo Vecchio alla presenza dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re, dell’assessore alle Politiche giovanili Andrea Vannucci e del segretario generale aggiunto Cisl Firenze-Prato Fabio Franchi.

“Una nuova collaborazione in tema di politiche giovanili e lavoro – ha detto l’assessore Vannucci - per rendere le informazioni sempre più accessibili ai giovani della nostra città. Il tema centrale è quello dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro, che da oggi avrà uno strumento in più rendendo accessibile lo Sportello Lavoro di Cisl attraverso il Portale Giovani del Comune. Un portale che funziona da interfaccia tra l’Amministrazione comunale e i giovani della città e che apre uno sportello virtuale con Cisl in cui chi offre lavoro e chi cerca lavoro possono incontrarsi. Siamo aperti a tutte le iniziative analoghe per creare una sinergia sempre più stretta tra chi offre e chi cerca lavoro”.

“Un progetto importante di Cisl che abbiamo voluto mettere a disposizione della collettività anche attraverso il nostro Portale Giovani – ha detto l’assessore Del Re -, che rappresenta ormai uno strumento di informazione capillare per arrivare ai giovani della nostra città e a quanti si affacciano al mondo del lavoro. Un progetto – ha proseguito l’assessore Del Re – che va a vantaggio non solo dei giovani, ma anche delle aziende del nostro territorio che possono avere difficoltà a ricoprire le posizioni vacanti e che attraverso questa iniziativa possono trovare con maggiore facilità candidature adatte alle proprie esigenze. Siamo aperti ad altre collaborazioni, anche in vista di una collegamento non solo virtuale ma anche fisico attraverso il nostro Informagiovani”.

“Crediamo che questo Paese abbia una necessità non rinviabile di una cultura delle politiche attive – ha detto il segretario generale aggiunto Cisl Firenze-Prato Fabio Franchi - Con questo sportello lavoro ci poniamo a fianco di coloro che sono alla ricerca di un lavoro, che siano giovani appena usciti dal percorso formativo-scolastico o lavoratori che il lavoro l’hanno perso”.

L’attività dello sportello, che conta già oltre 450 iscritti al portale, si muove su due binari: migliorare l’occupabilità delle persone e aiutare a gestire un momento complesso come la transizione da lavoro/lavoro, scuola/lavoro e casa/lavoro e al tempo stesso facilitare l’incrocio domanda/offerta sul territorio fiorentino cercando di mettere in relazioni i vari attori pubblici e privati presenti sullo stesso territorio. Lo Sportello Lavoro è uno strumento nato dalla necessità della Cisl Firenze-Prato di assistere, informare e orientare le persone che si rivolgono all'organizzazione in cerca di aiuto e sostegno per l’inserimento lavorativo. Il servizio si sviluppa su quattro momenti principali: orientamento, grazie a una rete di soggetti pronti a sostenere chi cerca lavoro attraverso consulenza contrattuale e sindacale, adempimenti telematici, compilazione/revisione del curriculum e informazioni riguardanti il mercato del lavoro del territorio; formazione, attraverso l’accesso a corsi professionalizzanti per valorizzare le proprie competenze attraverso i soggetti pubblici e privati accreditati con Cisl; opportunità con il rilascio di credenziali di accesso al portale www.sportellolavorocisl.it per la gestione e l’aggiornamento del proprio curriculum e l’inserimento in una piattaforma informatica che interagisce con sistemi pubblici e privati convenzionati; sostegno, per conoscere le misure di sostegno al reddito per chi perde involontariamente l'occupazione e gli strumenti esistenti per la ricollocazione. Lo Sportello Lavoro riceve su appuntamento. Per informazioni: Cisl Firenze Prato 055326901 o direttamente presso la sede Cisl Firenze Prato in via Carlo del Prete 135 a Firenze.

Redazione Nove da Firenze