La sostituzione dei giunti sul Viadotto dell’Indiano

Ecco gli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine. Da lunedì riapre via della Colonna e via Niccolini. Nelle prossime due settimane il completamento dei lavori sul lastrico in piazza D’Azeglio. I prossimi set di Six Undergroud all'Accademia, lungarno Serristori-piazza Poggi, via Tornabuoni e piazza Cavalleggeri


La sostituzione in orario notturno dei giunti sul Viadotto dell’Indiano e delle tubazioni della rete idrica in via Battisti. Ma anche i nuovi allacci alla rete fognaria via Cimitero del Pino e via dei Cimatori e i lavori a un semaforo in via Marconi. Sono questi alcuni degli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine con l’istituzione di provvedimenti di circolazione.

Da lunedì 17 settembre saranno riaperti alla circolazione via della Colonna e via Niccolini e riprenderà anche il servizio del Tpl in direzione verso piazza San Marco. “Avevamo annunciato per l’inizio della scuola scolastico la riapertura della viabilità a servizio degli istituti scolastici presenti e il ritorno delle linee dei bus verso il centro – commenta l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti –. Ci scusiamo ma a causa dei ritardi dell’impresa restano da completare i lavori nel tratto in lastrico di piazza D'Azeglio che impegneranno le prossime due settimane. Dopo il periodo di maturazione previsto per il lastricato in pietra sarà possibile riaprire la viabilità” conclude l’assessore.

Si avviano verso la conclusione le riprese del film Six Underground. Dopo la pausa del week end, infatti, fino a giovedì della prossima settimana sono previsti gli ultimi ciak in varie location cittadine. Si inizia lunedì 17 settembre con le location Accademia, lungarno Serristori e piazza Poggi. Martedì 18 settembre sarà la volta di Tornabuoni, via Fiesolana e piazza Cavalleggeri. Mercoledì 19 settembre le riprese si sposteranno in lungarno Serristori, lungarno Cellini e viale Poggi; mentre giovedì 20 settembre i set sono previsti al Four Season, lungarno Corsini e piazza Poggi.

Redazione Nove da Firenze