Rubrica — LifeStyle

La Pietra Relais di Charme inaugurato nella primavera 2021

Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute raddoppierà presto la sua offerta di “relais dentro la vigna”


Greve in Chianti, 5 febbraio 2020– Si annuncia una nuova positiva stagione per Il Borgo del Cabreo Relais di Charme, che riaprirà i battenti il 28 febbraio dopo la consueta pausa invernale. Il relais della Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, inaugurato a Greve in Chianti nella primavera del 2017, è diventato in soli tre anni il punto di riferimento di una selezionata clientela internazionale: un luogo iconico, che si ispira alla poesia, ai profumi e ai colori delle incantevoli colline toscane.

Il Borgo del Cabreo Relais di Charme è una location di eccellenza, nata dal recupero di un antico insediamento di mezzadri nel cuore delle Tenute del Cabreo, dove l’azienda produce vini eccellenti quali Cabreo Il Borgo Toscana Igt, La Pietra Chardonnay Igt Toscana e Black Toscana Igt.
Il relais offre numerose possibilità di svago, tra cui le degustazioni presso la cantina di Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, le cene della tradizione con la pregiata carne chianina presso i più rinomati ristoranti della zona, i tour in bicicletta per piacevoli gite tra i vigneti sulle colline del Chianti Classico e le gite culturali alla scoperta delle vicine città d’arte. Sorge infatti tra le colline di Greve in Chianti, con un’imperdibile vista sull’antico borgo di Montefioralle, a pochi chilometri dagli inestimabili capolavori di Firenze (30 km ca.), Siena (40 km ca.) e Pisa (80 km ca.), tutte facilmente raggiungibili in giornata. Anche San Gimignano, con le sue storiche torri, dista dal relais solo 40 km di strada panoramica.

Il Borgo del Cabreo Relais di Charme, realizzato nell’assoluto rispetto dell’ambiente circostante, propone 11 camere, di cui 4 suite, tutte impreziosite da elementi di arredo unici, creati e selezionati dalle sapienti e qualificate maestranze locali. A disposizione degli ospiti ci sono inoltre i 4 salotti per il relax e la convivialità, la sala colazioni realizzata all’interno dell’antico fienile, la piccola palestra attrezzata e naturalmente la piscina panoramica posizionata tra i secolari vigneti del Chianti.

I “relais dentro la vigna” della Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute raddoppieranno a breve, con l’apertura di La Pietra Relais di Charme. La nuova struttura sarà pronta nella primavera 2021, dopo il recupero di un secondo insediamento rurale presso le Tenute del Cabreo: anche in questo caso è previsto l’uso esclusivo di materiali locali e il rispetto delle metodologie costruttive originali al fine di non alterare in alcun modo il paesaggio, mentre tutti gli arredi e i tessuti interni verranno realizzati da artigiani a km 0, eredi della grande tradizione fiorentina delle arti e dei mestieri.

I progetti di entrambi i relais, caratterizzati da un forte legame con il territorio e la storia locale, sono firmati dall’Architetto Benedetta Mori dello Studio Associato Mori Architettura, fondato a Greve in Chianti negli anni ’80. Lo Studio è un punto di riferimento per gli interventi architettonici che riguardano il mondo del vino: è infatti specializzato nella ristrutturazione di ville, castelli e casali interni alle tenute e nella progettazione di cantine di vinificazione e invecchiamento con l’uso di tecnologie avanzate e materiali biocompatibili.

Benedetta Mori, laureata in Progettazione dell’Architettura presso l’Università di Firenze, nel 2009 entra a far parte dello Studio Associato, dove oggi si occupa prevalentemente di progettazione definitiva e direzione dei lavori nel restauro di edifici di particolare pregio architettonico e di sistemazione di giardini, piscine e aree esterne ai complessi immobiliari.

Redazione Nove da Firenze