Internet Festival 2019: il programma di sabato 12 ottobre

Pisa: star del web, democrazia digitale e AI per la degustazione del vino


Pisa, 11 ottobre 2019 – Stelle del web da migliaia di seguaci come Licia Fertz e Yuri ‘Gordon’ Sterrore; Matteo Maffucci ex Zero Assoluto oggi talent scout di influencer della Rete; gli esperti di fake news, post verità e democrazia partecipativa Carola Frediani e Walter Quattrociocchi; intelligenza artificiale e degustazioni di vino con la app Wine Listening che abbina musica ed etichette; la campagna “Plastic free” della Regione Toscana; l’icona afrofunk Tony Allen: questi alcuni tra i protagonisti e i temi al centro del terzo giorno di Internet Festival 2019, sabato 12 ottobre a Pisa, la manifestazione che fa il punto sulla Rete e sui sistemi digitali.

Ad aprire la giornata il convegno “La plastica: da materiale rivoluzionario a killer dei nostri mari” dedicato alla campagna “Plastic Free”, realizzata dalla Regione Toscana per promuovere il manifesto collaborativo #ToscanaPulita, ed esplorare soluzioni innovative e creative al problema dei rifiuti plastici. Interverranno l’assessore regionale alla presidenza della Regione Toscana Vittorio Bugli e il conduttore di “Caterpillar” Filippo Solibello (Centro Congressi Le Benedettine, ore 10-18).

Tra gli appuntamenti più attesi: “Influencer: rivoluzione culturale ed economica”con Matteo Maffucci, volto noto degli Zero Assoluto e oggi manager di talenti sul web, Eugenio Scotto, considerato il “Claudio Cecchetto del web”, e Yuri ‘Gordon’ Sterrore star di YouTube da milioni di visualizzazioni (Cinema Arsenale, ore 11.30 con firmacopie finale). Da non perdere poi l’arrivo di tre protagonisti della Rete con storie molte diverse, unite dal grande seguito online: Licia Fertz la influencer più anziana d’Italia, Irene Facheris, creatrice della videorubrica per ragazzi su YouTube “Parità in Pillole”, e Victorlaszlo88, youtuber che sfiora i 190 mila iscritti (Cinema Arsenale, ore 15).

Tra gli altri, interverranno in tema fake news e fact checking Carola Frediani, giornalista ed esperta di dak web, Walter Quattrociocchi, direttore del laboratorio Data Science and Complexity dell’Università di Venezia, Jasmina Tešanović, attivista e fondatrice del movimento Internet of Women Things IoWT (Scuola Superiore Sant’Anna, ore 10-13 e 15-18). Arte e scienza dialogheranno grazie alla performance di arte generativa “Randomcuts”, a cura di Catodo (Centro Congressi Le Benedettine, ore 15).

Modelli e pratiche innovative di inclusione sociale saranno al centro del panel “Laboratori di culture”, organizzato dal progetto europeo CultureLabs. Tra i relatori: Mario Tronco (Orchestra di Piazza Vittorio), Vittoria Barnett e Wesley Taylor (Design Justice Network), Eirini Kaldeli (CultureLabs); a moderare Claudia Fusani (Gipsoteca, ore 15-18.30).

Per la sezione Gusto digitale (Manifatture Digitali Cinema), alle ore 11, “Pane al Panel”, incontro sulla comunicazione non convenzionale del cibo con l’illustratore Massimo Fenati e il creativo Giulio Castoro, che trasforma le liste della spesa in opere d’arte. Alle ore 19 sarà possibile imparare ad abbinare la giusta playlist alla giusta etichetta con la degustazione immersiva “Il ritmo del vino”, a cura della start-up Wine Listening.

In serata sul palco del Lumière arriva Tony Allen, icona della musica africana moderna, in concerto con l’ultimo progetto “The Source” (ore 21.30, biglietti sul circuito ticketone). Al Cinema Arsenale alle ore 18 è previso il panel “La rivoluzione dell’audiolibro”, a cura di Audible (Amazon); grande attesa per il live show di Fabio Celenza, famoso peri suoi esilaranti doppiaggi su Youtube con oltre 10 milioni di visualizzazioni (ore 21).

Alle ore 9 alle Officine Garibaldi Marco Conti, direttore del CNR-IIT, aprirà l’evento “Punto it. Storie e notizie da Internet, Italia”, organizzato dal Registro .it e curato da Il Post: una rassegna stampa, tra flash sull’attualità, interviste e approfondimenti sulla rivoluzione digitale. Alle 16.30, Luca Sofri intervisterà Makkox, fumettista e volto noto di Propaganda Live. Alle 19, invece, sarà la volta del collettivo “Il Terzo Segreto di Satira”, che proprio grazie alla Rete si sé fatto conoscere per approdare poi in tv e al cinema. Al Centro Congressi Le Benedettine, in occasione di “Hello World!”, mostra dedicata ai 50 anni del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa, il Laboratorio Segnali ed Immagini dell’Isti-Cnr ha realizzato un dimostratore interattivo delle funzionalità del TAU2, il primo sintetizzatore musicale polifonico e politimbrico controllato da calcolatore realizzato in Italia nei primi anni ’70 all’IEI (Istituto di Elaborazione dell’Informazione) che negli anni ’50 avevano dato vita alla CEP.

Anche quest’anno la rete wifi di IF sarà allestita da Devitalia, sponsor tecnico ufficiale della manifestazione. Grazie all’infrastruttura messa in campo da Devitalia nel 2018 - 350 Access Point WiFi, 30 Routers Captive Portal, 7 Nodi di accesso in Fibra e i 10 Nodi di accesso in Wdsl – il pubblico del Festival ha potuto scambiarsi dati per 2.120 TeraByte in download e 378 Gbyte in upload per 22.266 pagine web scaricate e ben 19.520 autenticazioni di dispositivi in transito dalla rete Wifi.

Tredici le location nelle quali si svilupperà il festival diffuso, destinato come ogni anno a contagiare l’intera città: Camera di Commercio (cupola geodetica), Centro Congressi Le Benedettine, Cinema Arsenale, Cittadella Galileiana, Gipsoteca di Arte Antica, Logge dei Banchi, Lumière, Manifatture Digitali Cinema, Mixart, Museo delle Navi Antiche di Pisa, Officine Garibaldi, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna.

Internet Festival è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio di Pisa, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. La progettazione e l’organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana. Il direttore del Festival è Claudio Giua. Project leader Adriana De Cesare (Fondazione Sistema Toscana). Anna Vaccarelli (IIT-CNR e di Registro .it) e Gianluigi Ferrari (Università di Pisa) coordinano rispettivamente il comitato esecutivo e scientifico.

Redazione Nove da Firenze