Firenze: il prefetto Laura Lega in visita alla Sinagoga

Accolta dal Rabbino Capo Gad Fernando Piperno e dal Presidente della Comunità Ebraica David Liscia, ha tra l'altro ricordato i principi costituzionali sulla pluralità religiosa. Promozione per il viceprefetto Tiziana Tombesi che dal 25 novembre guiderà la Prefettura di Crotone


Il Prefetto Laura Lega si è recata stamani alla Sinagoga di Firenze dove è stata accolta dal Rabbino Capo Gad Fernando Piperno e dal Presidente della Comunità Ebraica di Firenze David Liscia. Una visita che il Prefetto ha voluto come segno di attenzione alla comunità ebraica in un momento che vede il riacutizzarsi di sentimenti antisemiti.

Un incontro molto cordiale che ha rappresentato l'occasione per parlare del rapporto tra lo Stato italiano e la comunità israelitica, parte integrante di quella nazionale. Il Prefetto ha ricordato i principi sanciti dalla Costituzione sul pluralismo religioso e sulla libertà di confessione come diritto fondamentale e inviolabile dell'individuo, principi protetti e garantiti dalla nostra Carta. Da qui la necessità, ha sottolineato Lega, di consolidare nella comunità il senso di piena condivisione di questo forte sistema valoriale.
Lega ha accennato al fatto che oggi siamo a pochi giorni di distanza dall'anniversario del 6 novembre 1943, data della deportazione degli ebrei di Firenze, un momento tragico che " la città deve aver vissuto come una lacerazione molto forte, ha detto il prefetto, così come è avvenuto a Roma per la deportazione del Ghetto nell'ottobre di quello stesso anno". " Per noi è un dovere rafforzare la lotta all'antisemitismo e a qualunque forma di razzismo legato al credo religioso. Per questo ritengo importante, ha proseguito , lavorare insieme in un tavolo interreligioso, che farò partire a breve, con la partecipazione dei rappresentanti di tutte le fedi".
In conclusione si è parlato anche di un rafforzamento delle misure a protezione della Sinagoga in un quadro di sicurezza generale.

Intanto il vice prefetto vicario di Firenze Tiziana Tombesi è stata nominata prefetto e dal prossimo 25 novembre guiderà la Prefettura di Crotone. Lo ha stabilito il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese.
Tombesi, nata a Macerata, 63 anni, laureata in Giurisprudenza, è vice prefetto vicario di Firenze dall'aprile 2017. E' stata vicaria anche delle Prefetture di Perugia e di Macerata.

Redazione Nove da Firenze