Il PD fa sentire la sua voce?

Stasera al Parterre incontro-dibattito con la cittadinanza


Martedì è stata presentata, alla Sala Regia del Comune di Pisa, la nuova Giunta chiamata a governare la città per i prossimi cinque anni. E' composta da nove assessori. Il Sindaco Michele Conti mantiene le deleghe a Bilancio, partecipate e Avvocatura. Grande soddisfazione da parte dell'elettorato di destra per la conquista storica di una roccaforte della sinistra toscana.

E' un segnale fortemente sentito nell'elettorato di centro-sinistra, quasi sorpreso dalla mancata reazione della classe politica, più che da una sconfitta attesa.

Giovedì 5 luglio, alle ore 21, presso la Sala dei Marmi del Parterre, in piazza della Libertà 12 a Firenze, l'onorevole Rosa Maria Di Giorgi terrà l'incontro-dibattito dal titolo 'Il futuro del Pd e del centro sinistra tra crisi di identità e allarme democratico'“Credo sia necessaria un'analisi senza sconti sul momento che stiamo attraversando, sulla sconfitta senza precedenti che abbiamo subito e sulle sue cause”. Queste le parole di Rosa Maria Di Giorgi, deputata del Partito Democratico, che spiega,"è necessario cambiare metodo di gestione del partito. E io credo che dobbiamo sentirci tutti protagonisti. Non dobbiamo arrenderci e, soprattutto, nessuno deve più delegare ad altri, all'interno di circoli ristretti che agiscono in modo non trasparente, l'azione politica e sociale che urge intraprendere a livello nazionale, ma anche a livello locale, ossia a Firenze e in Toscana. Quello di domani - conclude Di Giorgi - sarà uno scambio di opinioni e una fase di ascolto, con gli iscritti e non al Pd, molto utile per impostare, attraverso una vera condivisione, una strategia che possa condurre alla rinascita di un Pd rinnovato e di nuovo vincente”.

Redazione Nove da Firenze