Il M5S: "Al ballottaggio chiederemo i voti a Bocci"

De Blasi convinto di prendere più voti del centrodestra. "Spalancherò le porte di Palazzo Vecchio ascoltando tutte le istanze dei cittadini"


(DIRE) Firenze, 23 mag. - Il Movimento 5 Stelle a Firenze "chiedera' i voti a Bocci", il candidato del centrodestra, "perché al ballottaggio ci andremo noi". Ne è certo Roberto De Blasi, aspirante sindaco pentastellato che sta chiudendo la campagna elettorale in piazza Strozzi davanti a oltre un centinaio di persone. "Da sindaco restituiremo la città ai cittadini con iniziative di democrazia partecipata", perché "siamo in assoluta emergenza in questo senso. I comitati nascono come i funghi, vengono sentiti ma non ascoltati visto che devono subire in continuazione provvedimenti già decisi, stabiliti, senza nessuna possibilità di replica. Invece chi vive la città deve essere protagonista", spiega. Per questo "spalancherò le porte di Palazzo Vecchio. Darò finalmente ascolto a tutte le istanze dei cittadini e alle rappresentanze di categorie. L'amministrazione guidata da Nardella, infatti, ha avuto un atteggiamento unilaterale e questo non è ammissibile". Dentro il M5S Firenze, infine, "siamo uniti. Siamo un'ottima squadra e sono sicuro che questo non costituirà più un problema".

Redazione Nove da Firenze