Rubrica — Pugilato

Il 23 Marzo Giustini e Ruffo impegnati sul ring di Cascina

I match dei due atleti professionisti saranno preceduti da otto incontro fra pugili dilettanti


Sabato 23 Marzo, dalle ore 19, a Cascina nel parcheggio del centro commerciale, si svolgerà una riunione mista - dilettanti professionisti. La kermesse è organizzata dalla Pugilistica Cascinese e della Pugilistica Lucchese. Il clou della serata sarà affidato al peso Cruiser fiorentino Eduardo Giustini, che il 6 Febbraio ha esordito nel professionismo battendo nettamente il serbo Pavicevic. Sul ring di Cascina il pugile del Maestro Leonardo Turchi se la vedrà con Ovidiu Enache (team Ventura), pugile proveniente dalla Campania.

Il secondo match professionistico della serata - previsto l’ingresso gratuito - vedrà il debutto nel professionismo di Giovanni Ruffo. Il peso leggero allenato dal Maestro Cristiano Mazzoni sarà opposto a Gerardo Minio, anche lui al debutto nel mondo dei Pro

Nutrito ed interessante il programma dei match dilettantistici, di seguito lo svolgimento previsto:

Per i 64 kg Sabri Abdessam (Old school boxing) contro Mirko Castrogiovanni (La Spezia Boxe), Andrea Bellomo (Pugil. Cascinese) per i 69 kg contro Zakaria El Hidoudi (Boxe Valdisieve). Poi sarà la volta di Sandro Cecchini (Pugil. Cascinese) sempre per i 69 kg elite contro Filippo Corbellini (Boxe Pietrasanta). Per gli 81 kg Ibra Cheich Kebe (Pug. Cascinese) sarà opposto a Juhim Hitaj (Boxe Piacenza).

Per la categoria 60 kg, Cristiano Del Seppia (Pug. Cascinese) sfida Betancourt Chucheca Joel (Boxe Piacenza). Luca Ciccola (Pug. Cascinese) per i 56 kg se la vedrà con Asian Pinco (Boxe Valdisieve) . Poi sarà la volta della categoria 75 kg, che vedrà il match fra il lucchese Filippo Rimanti (Pug. Lucchese) e il pugile di Pontremoli, Ivan Magnani (La Spezia Boxe). L’ultimo match dei dilettanti vedrà il pugile il pugile di casa Giordano Calamita (Pug. Cascinese) opposto per la categoria dei 69 kg a Josè Lavia (Ambra Libertas Poggio a Caiano).

Ospiti della serata i pugili Dragan Lepei (attuale campione d’Italia dei super medi), Adriano Nicchi (Arezzo, ex campione d’Italia dei super welter) e Marvin Demollari (Lucchese) che avrebbe dovuto sostenere il suo quinto match da pro nella serata ma si è infortunato.

Redazione Nove da Firenze