​Gru per i lavori Grandi Uffizi: cantieri fino al 2022

I lavori per la realizzazione dei Grandi Uffizi sono imponenti e sono state finanziate ulteriori opere nel quadriennio 2018/2022 per 30 milioni


Sulle polemiche in corso dovute alle prolungata presenza di due gru nel cantiere dei Grandi Uffizi la presidente della Commissione cultura Maria Federica Giuliani ha presentato, in Consiglio comunale, un question time al quale ha risposto l'assessore Stefano Giorgetti.

 Dopo 10 anni, è stato recuperato lo spazio in piazza dei Giudici. “Un grande passo avanti – ha sottolineato l'assessore Giorgetti – sul fronte del decoro e questo ci ha permesso di risistemare la segnaletica sulla piazza”. L'auspicio è, adesso, che il ministero possa liberare anche gli spazi degli Uffizi rendendo queste opere le più veloci possibili e sia decisa una soluzione per piazza del Grano anche se, come accennato, i lavori si protrarranno fino al 2022.

“La Gru ha suscitato tante polemiche nei giorni scorsi – sottolinea la presidente Giuliani – ed è lì perché ci sono stati finanziamenti importanti da parte del ministero per i Beni culturali e da parte del Comune per una riqualificazione di quell'area. Spesso i lavori sono poco visibili dall'esterno ma proseguono ponendo attenzione alla fruibilità di quello che è il primo museo nazionale per interesse e per visitatori. La Galleria – conclude la presidente Giuliani – è sempre rimasta aperta riuscendo a conciliare i lavori per la messa a norma e di ristrutturazione delle sale con la fruibilità da parte dei visitatori”. 

Redazione Nove da Firenze