Rubrica — Spettacolo

Girato a Chiusi il film "Quanto Basta"

E' stato presentato alla multisala Clev Village alla presenza del regista Francesco Falaschi, che ha ringraziato per l'ospitalità della città nei confronti di tutta la troupe


Quanto Basta è una partita che si gioca su un terreno di comune difficoltà a rapportarsi agli altri per via di idiosincrasie più o meno certificate, è un confronto fra due supereroi traballanti che unendo le forze creano un'accoppiata fenomenale, un duetto di mutuo soccorso destinato a vincere sia tra i fornelli che nella vita.” E’ questa la recensione della nota testata giornalistica "coming soon" per il lungometraggio “Quanto Basta” del regista Francesco Falaschi che, tra le location del film girato tra Toscana e Lazio vede protagonista la Città di Chiusi e la tenuta di Dolciano. Il film, che ha debuttato in 154 sale italiane giovedì 5 aprile scorso, è stato presentato ufficialmente anche alla multisala Clev Village di Chiusi domenica pomeriggio con una proiezione speciale, anticipata da un incontro alla presenza proprio di Falaschi, che ha avuto modo di raccontare al pubblico, insieme al sindaco Juri Bettollini e al vicesindaco Chiara Lanari, il film, i retroscena delle riprese nonché portare i saluti del cast e ringraziare per l’accoglienza riservata a tutta la troupe dalla città di Porsenna.

“Un film delicato e commovente – sottolinea il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – la naturalezza della storia tiene incollati allo schermo per il desiderio di sapere quale sarà la prossima scena, mentre il nostro cuore è tutto per i due protagonisti/eroi che nella loro diversità riescono a salvarsi a vicenda. Una storia quanto mai attuale che aiuta a comprendere la piccolezza della “normalità” che ci chiude gli occhi e non ci fa capire che le persone autistiche non sono malate, ma semplicemente interpretano il mondo in modo diverso con tanta sensibilità. Un sentito ringraziamento al regista e a tutto la troupe per aver scelto di raccontare questa storia nella nostra città che, tra l’altro, esce veramente bene sul grande schermo.”
“Come Città di Chiusi – dichiara il vicesindaco Chiara Lanari – siamo orgogliosi di aver ospitato le riprese del film Quanto Basta del regista Francesco Falaschi, ci auguriamo che tutta Italia possa andare al cinema ed emozionarsi come abbiamo fatto noi nel vedere questo film ironico e delicato che si basa sull’amicizia e che con grazia racconta ed affronta temi importanti. Un ringraziamento particolare al regista, alla produzione, al cast, alla Notorious distribuzione, alla Toscana Film Commission, al Touring Club Italiano, alla Multisala Clev Village, alla famiglia Bologna, alla Fondazione Orizzonti d'Arte, al centro commerciale naturale e a tutti i commercianti, aziende, produttori, associazioni, agli uffici comunali, alla Proloco e alla cittadinanza tutta per la grande collaborazione”

Durante la presentazione del film alla multisala di Chiusi il regista, già David di Donatello per il suo primo cortometraggio, nomination ai David e Nastro d'argento quale miglior regista esordiente con il lungometraggio "Emma sono io", ha avuto modo di ringraziare gli attori e le comparse nonché l'amministrazione e tutta la città di Chiusi per l’accoglienza riservata e per la collaborazione. Falaschi ha anche sottolineato la bellezza dei luoghi della città di Chiusi, della tenuta Dolciano, luoghi nei quali si respira “un’aria genuina e di amicizia”, ideali per le ambientazioni Toscane del set.
Tra gli interpreti di “Quanto Basta Valeria Solarino, Luigi Fedele, Vinicio Marchioni e Alessandro Haber. Durante le riprese a Chiusi hanno partecipato numerosi commercianti, aziende, comparse e cittadini.

QUANTO BASTA Trailer Ufficiale - Da aprile al cinema

Redazione Nove da Firenze