Giorgio Morales, in Santo Spirito l'addio di Firenze

Maria Federica Giuliani (Vicepresidente del Consiglio Comunale): “L’omaggio della città e del mondo politico alla lungimiranza e alla grande cultura di un sindaco che ha portato in alto il nome di Firenze”


“Una vita piena di soddisfazioni sia personali che politiche. Oggi tantissime persone si sono date appuntamento in Santo Spirito, nel rispetto delle regole per il contenimento del Covid, per l’ultimo saluto a Giorgio Morales. Presenti gli amici di sempre – aggiunge la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani – e i compagni di partito, persone comuni, le istituzioni tutte rappresentate con il Sindaco Dario Nardella e il Presidente della Regione Eugenio Giani. Un ultimo saluto pieno d’affetto e di gratitudine per Giorgio Morales, sindaco in anni difficili, dove la politica viveva la fine della prima Repubblica e vedeva il nascere la seconda, dove le bombe anche a Firenze portavano dolore e minavano lo Stato, attaccando la sua parte più bella nella strage dei Georgofili. Accanto a Silvia e Nicola, i suoi figli, a Elena e Cosimo, gli adorati nipoti, alla moglie Silvana, noi tutti stretti in un abbraccio orgoglioso pieno di affetto. A lui – conclude la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani – la nostra gratitudine per averci trasmesso la passione politica, il rispetto delle istituzioni e della cosa pubblica attraverso le sue parole sempre misurate, la sua azione amministrativa integerrima, la corrispondenza e la trasparenza fra il dire e l’agire”.

Redazione Nove da Firenze