Rubrica — LifeStyle

Fumetti, dischi e giocattoli vintage, a Firenze due giorni super

Sabato e domenica in piazza dei Ciompi torna un appuntamento molto atteso dagli appassionati del settore


Torna sabato 22 e domenica 23 giugno, in piazza dei Ciompi, l’associazione culturale Fumetti e Dintorni, in collaborazione del Comune di Firenze e la Confesercenti, per il mercatino Fumetti Dischi giochi giocattoli oggetti e abbigliamento vintage, l’appuntamento a cadenza mensile (ultimo weekend mese) che, nei mesi scorsi, ha riscosso grande successo. I visitatori potranno trovare non solo fumetti, dischi usati e da collezione, oggettistica e abbigliamento vintage, ma anche giochi da tavolo e giocattoli. Sabato i banchi resteranno aperti dalle 9 alle 22, la domenica dalle 9 alle 20. Sarà presente domenica 23, alle 10, anche la disegnatrice vignettista Federica Nardi, Primo premio Art Contest per il canale tv Usa Ta Channel 2018 e premio Internazionale di Poesia ed Arte Contemporanea Apollo Dionisiaco Roma, menzione speciale al concorso 2017.

Questa volta la grande novità è rappresentata dalla presenza del giovane disegnatore in erba Simone Rizzi, grande talento nel disegno, al suo “debutto” in una piazza importante come quella dei Ciompi.

La manifestazione è molto apprezzata dai collezionisti che potranno trovare vecchi fumetti per completare la loro “mancolista” ma anche per gli appassionati che si accontenteranno di oggetti più attuali come Tex, Diabolik, Zagor ultimi usciti in edicola. Il reparto dischi, dove si potranno trovare non solo vinili, ma anche musica in formato CD, usati e da collezione, di tutti i generi e gusti, propone vari generi dal rock, al metal, il funky, le sigle dei cartoni animati e della pubblicità, ma soprattutto i grandi gruppi dai Rolling Stone ai Beatles, i Bee Gees, la PFM, i Pink Floyd ma anche artisti singoli come Celentano, Bobby Solo, Mina, Milva, Battisti e molti altri. In tutto saranno 23 le postazioni con gazebi 4,50 x 3 nei quali oltre quelli già elencati troveranno spazio oggetti e abbigliamento vintage, nonché piccolo antiquariato, cappelli e vecchi orologi. Il pubblico potrà venire a chiedere una valutazione su dischi e fumetti da esperti del settore.

E’ un'avventura che sta dando grandi soddisfazioni agli organizzatori perché gli operatori chiamano da ogni parte della Toscana per venire a vendere in piazza dei Ciompi.

L’associazione Fumetti e Dintorni ha una storia che risale al 2002, iniziata dal presidente Giovanni Del Rosso, quando insieme alla moglie Stefania Corti cominciarono a divulgare “la cultura del fumetto” (è così che recita lo statuto) per far riappassionare i giovani alle letture dei padri e talvolta anche dei nonni, cresciuti con Diabolik, Tex ed altri eroi della carta. Prima nei centri commerciali, iniziando a fare le prime mostre mercato, poi al Palazzo delle Esposizioni di Empoli (quest’anno è stata la 16° edizione) e al palazzetto dello sport a Scandicci, che quest’anno vedrà la 9° edizione, spingendosi poi oltre la Toscana. 

Redazione Nove da Firenze