Forza Italia: Mallegni Commissario spacca il partito

Questa la decisione di Berlusconi dopo le dimissioni di Mugnai, alla vigilia delle elezioni regionali


Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi ha indicato il Commissario regionale di Forza Italia, dopo le dimissioni di Stefano Mugnai. Si tratta del senatore Massimo Mallegni, che sostituisce il predecessore a seguito della polemica innescata dalla designazione del capolista nel collegio Firenze, dove il nome di Cellai è stato sostituto a Roma da quello di Stella. La decisione nazionale ha provocato dimissioni a catena nei vertici toscani di tutti i membri della componente "ex A.N." del partito.

Ecco la prima dichiarazione di Mallegni nella nuova veste nel partito azzurro: «La situazione in cui ci troviamo oggi non è delle più semplici, nonostante il lavoro svolto sin qui dall’amico e collega Stefano Mugnai al quale va il mio ringraziamento. Tutti i quadri del Partito, gli iscritti e gli amici che da sempre ci sostengono hanno di fronte una grande sfida per riuscire ad offrire un contributo determinate per strappare la Toscana alla sinistra dopo 50 anni. Su questo e su nient’altro ci dobbiamo concentrare». E poi: «I cittadini che soffrono, le imprese che non riescono a ripartire sono l’unica cosa a cui pensa Forza Italia». «In questo mese - è ancora Mallegni a parlare -  che ci separa dalle elezioni dovremmo fare proposte serie che vadano nella direzione dello sviluppo economico, dell’occupazione e della salute pubblica! Tutti noi siamo chiamati a fornire alla coalizione di centrodestra quella conoscenza e competenza che Forza Italia con le sue Donne e Uomini ha sempre storicamente dimostrato di saper offrire ovunque abbiamo avuto la possibilità di governare. L’esempio di Silvio Berlusconi, prima imprenditore e poi uomo prestato alla Politica, deve essere per tutti noi un faro. Sono certo che tutti i Parlamentari toscani, a cominciare dall’onorevole Stefano Mugnai, poi i senatori Roberto Berardi e Barbara Masini, gli onorevoli Maurizio Carrara, Deborah Bergamini, Elisabetta Ripani, Maurizio D’Ettore e Erica Mazzetti saranno in prima fila assieme ai nostri Sindaci, Assessori e Consiglieri comunali, per portare Forza Italia verso un risultato molto sopra le attuali aspettative. Nei prossimi giorni riunirò il coordinamento regionale per poi iniziare un giro in tutte le provincie per parlare con tutti. Buon lavoro a tutti e grazie al Presidente Berlusconi pe la fiducia che ci ha accordato», conclude Mallegni.

“All’On. Mugnai va il nostro più sentito ringraziamento per tutto il brillante lavoro che ha svolto e che continuerà a svolgere per Forza Italia in Toscana” dichiara Jacopo Cellai.La base e gli eletti del partito hanno dato una risposta fortissima dopo le sue dimissioni chiedendogli di restare al suo posto a dimostrazione di questo. Comprendo allo stesso tempo – aggiunge – le ragioni di Mugnai nell'aver voluto non tornare indietro nelle sue decisioni. Auguro a Massimo Mallegni che vanta già un'importante esperienza di amministrazione e di partito di poter svolgere al meglio il suo compito di commissario per il periodo elettorale. Il coordinamento di Firenze – conclude Cellai – ce la metterà tutta per fare la sua parte per un risultato vincente di Forza Italia e del Centrodestra e per portare Susanna Ceccardi a diventare Presidente”.

"Auguriamo buon lavoro al neo commissario regionale di Forza Italia Toscana, sen. Massimo Mallegni, designato dal Presidente Silvio Berlusconi a seguito delle dimissioni dell'ex coordinatore, on. Stefano Mugnai. Ora dobbiamo lavorare tutti insieme per riuscire a vincere le elezioni regionali in Toscana e permettere a Forza Italia e al centrodestra di andare al governo della Regione". Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia). "Io ci sono - aggiunge - e sono a disposizione del partito e del Presidente Berlusconi".

Così invece il Capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti: «Al senatore Massimo Mallegni, cui è stato oggi conferito l’incarico di Commissario regionale di Forza Italia in Toscana, auguro buon lavoro. Sono certo che saprà guidare il partito coeso in questo delicato passaggio in cui corriamo per vincere le elezioni regionali e amministrative, così da strappare la nostra terra alle sinistre. L’appuntamento è importante, Forza Italia ha capacità e competenze per offrire un contributo determinante alla vittoria del centrodestra e alle soluzioni dei problemi creati ai cittadini in 50 anni di governi regionali di sinistra. Ringrazio l’onorevole Stefano Mugnai per tutto quanto fatto fin qui».

Redazione Nove da Firenze