Focolaio in una Rsa di Prato: 47 anziani su 102 con il Covid

Tra i contagiati, una ventina avevano ricevuto la prima somministrazione di vaccino ma le cose non sono da porre in relazione: il vaccino è efficace dalla seconda somministrazione


Focolaio in una Rsa di Prato, il Pio istituto Santa Caterina de’ Ricci, che si trova in via San Vincenzo. Ben 47 anziani su 102 hanno contratto il Coronavirus. Dei contagiati, una ventina avevano ricevuto la prima somministrazione di vaccino durante la scorsa settimana. Sono invece una ventina su 90 gli operatori contagiati. 

In tutti questi soggetti la malattia non sta per il momento destando particolari preoccupazioni.

Secondo le indicazioni dei tecnici il vaccino è efficace a partire dalla seconda somministrazione. Tra la prima e la seconda passano circa tre settimane quindi non può esserci relazione.

Redazione Nove da Firenze