Firenze ricorda Oriana Fallaci a 14 anni dalla morte

Domani 15 settembre alle 9 il presidente del Consiglio comunale depositerà una corona sulla tomba della straordinaria giornalista e scrittrice (o "scrittore"). Le iniziative del "Comitato"


Domani, martedì 15 settembre alle 9, il Presidente del Consiglio comunale sarà al Cimitero degli Allori, vicino al Galluzzo, per ricordare il 14° anniversario della scomparsa di Oriana Fallaci. Il presidente, a nome dell’amministrazione comunale, depositerà una corona sulla tomba della scrittrice (anche se lei amava farsi chiamare "scrittore") e giornalista fiorentina.

Oriana Fallaci nacque a Firenze il 29 giugno 1929 e morì nella sua città, che amava di un amore viscerale, il 15 settembre 2006.

Marco Cordone, Presidente - Fondatore del "Comitato Oriana Fallaci" informa che anche quest'anno, nonostante i postumi del Covid 19, verrà organizzata la GIORNATA IN RICORDO DI ORIANA FALLACI, giunta alla 14° edizione, con lo scopo di celebrare il grande "Scrittore"(così recita una lapide apposta sulla sua tomba) fiorentino, fortissimo Simbolo del ruolo della donna nella società contemporanea. Oriana fu la prima donna corrispondente di guerra nel 1967, durante il conflitto nel Vietnam e fu ferita gravemente nell'ottobre 1968, pochi giorni prima dell'inizio delle olimpiadi in Messico, durante il massacro di Tlatelolco. La giornata in ricordo della grande "Atea cristiana", sarà così impostata.

Domani martedì 15 settembre, ore 10: deposizione di una corona di fiori sulla tomba di Oriana Fallaci, presso il Cimitero Evangelico "Agli Allori" via Senese, 184 Galluzzo -Firenze e momento di raccoglimento.

Domani martedì 15 settembre, ore 18: presso i locali ubicati in piazzetta De Amicis, n.4 Castelfiorentino(FI), di fianco alla Sede della Misericordia , letture scelte dal libro "Insciallah" di Oriana Fallaci, nel trentennale della sua pubblicazione(1990).

Al termine delle Letture, avrà luogo un dibattito moderato da Marco Cordone (Presidente-Fondatore di questo Comitato).

Redazione Nove da Firenze