Ferrovie: guasto causato da un atto doloso

Si tratta dell'opera di ignoti che ha provocato ripercussioni sul traffico locale e nazionale. Rinviata l'inaugurazione dello scavalco a Livorno con il presidente della Giunta regionale Enrico Rossi


FIRENZE- Incendio doloso a una cabina elettrica dell'Alta velocità nei pressi della stazione ferroviaria di Rovezzano. Dai primi accertamenti, il principio d’incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni è stato causato da un atto doloso ad opera di ignoti. Sul posto sono presenti i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana.

Traffico ferroviario ancora fortemente rallentato nel nodo di Firenze con ripercussioni per la circolazione sulle linee alta velocità e convenzionale. Per quanto riguarda il trasporto regionale, interessati in particolare i collegamenti fra Firenze, Arezzo e il Valdarno e fra Firenze e Borgo San Lorenzo via Pontassieve.

In seguito ai gravi problemi di circolazione è stato rinviato l'appuntamento delle ore 12.00 del presidente Enrico Rossi all'auditorium dell'interporto Amerigo Vespucci a Livorno, dove era prevista l'illustrazione delle opere preliminari alla realizzazione dello scavalco ferroviario, e la successiva inaugurazione dello scavalco.

Redazione Nove da Firenze