Rubrica — Fiorentina

Europa League: Milan a rischio esclusione?

L'eccellente situazione economica e patrimoniale dei viola potrebbe riaprire le porte della coppa


Il CdA di ACF Fiorentina, riunitosi oggi, ha approvato, come previsto dal Sistema Licenze Nazionali, la situazione economica e patrimoniale al 31 marzo 2018 del Gruppo, le cui risultanze si confermano nel pieno rispetto dei parametri indicati dai regolamenti degli Organi di Controllo.

Una notizia che assume particolare rilievo alla luce dell'ipotesi che il Milan possa venire escluso dalla prossima Europa League, alla quale si è qualificato chiudendo il campionato al sesto posto. La Fiorentina potrebbe infatti sostituire i rossoneri se dovessero subire una dura sanzione.

A metà giugno infatti il Milan saprà se potrà partecipare, o meno alla prossima Europa League. Sulla testa dei rossoneri pende il giudizio della Uefa: il Milan ha provato a patteggiare per le sanzioni relative alle deviazioni dai parametri del fair play finanziario, ma la sua proposta di accordo è stata respinta in prima battuta. Ora si attende il giudizio dell’organo di Controllo Finanziario per Club della Uefa.

A Firenze dunque si dovrà aspettare ancora un mese per conoscere il futuro.

Redazione Nove da Firenze