Rubrica — Spettacolo

Dal jazz agli artisti di strada: settimana di concerti al Flower

Musica live ogni sera da martedì 7 a domenica 12 agosto sulla terrazza del piazzale Michelangelo


Dalle atmosfere newyorkesi al country blues del Mississippi, dai cantautori italiani al jazz: la settimana del Flower al Piazzale, lo spazio dell’Estate Fiorentina con vista sulla città, è all’insegna della musica live. Si comincia domani, martedì 7 agosto alle ore 20, con Calabretta Trio (Federico Calabretta al piano, Cosimo Marchese alla batteria, Bernardo Sacconi al contrabbasso) per un nuovo concerto della rassegna “Piazzale Jazz”, in collaborazione con Scuola di Musica ExFila e associazione Cambiamusica! Firenze (ingresso libero).

La settimana prosegue con una serie di concerti per il ciclo “Artisti di strada”: giovedì 9 agosto alle ore 21 al Flower si esibirà Francesco Garito con brani originali e di cantautori italiani, venerdì 10 agosto alle ore 20 sarà la volta di Claudio Spadi, con musica italiana e internazionale, mentre sabato 11 agosto alle ore 21 arriva il Mississippi rhythm & country blues del duo Foneno, formatosi nel 2012 e composto da Ugo Nativi (batteria e cori) e Federico Riondino (voce, chitarra e Kazoo), che capita spesso di avvistare nelle piazze del centro di Firenze con la caratteristica batteria sulle ruote.

Domenica 12 alle ore 20 torna “Piazzale Jazz”, con il Trio Cifariello, capitanato da Giovanni Cifariello. Nato a Firenze nel 1967, Cifariello inizia a studiare musica da giovanissimo, frequenta il Conservatorio Cherubini di Firenze e si diploma brillantemente, ottenendo anche il premio B. Christoff come migliore giovane promessa. La sua passione per la chitarra e l’interesse per i diversi approcci lo portano a confrontarsi con svariati artisti e generi musicali: dalla musica antica a quella colta contemporanea, dalla musica etnica siciliana, sarda, spagnola, ebraica, gipsy, balcanica, irlandese, indiana, araba e cubana fino al Blues, al Funk, al Pop, al Rock, al Jazz, alla Fusion e alla musica creativa. Ha tenuto concerti di musica classica come solista, in gruppi cameristici o con orchestra.

Dagli anni Novanta collabora in qualità di strumentista, arrangiatore e/o compositore con artisti italiani e stranieri quali poeti, attori, compagnie teatrali, ballerini, cantanti e formazioni di musica etnica, pop e jazz esibendosi in tutto il mondo, tra i vari: Antonella Ruggiero, Maurizio Solieri, Tullio De Piscopo, Alan Sorrenti, Peppino Di Capri, Riccardo Fogli, Sandro Comini, Beppe Basile, Francis Biggi, Marco Ferrari, Avery Gosfield, Massimiliano Dragoni, Ago, Paolo Cimmino, Stefano Rapicavoli, Walter Paoli, Franco Santernecchi, Stefano ‘Cocco’ Cantini, Nico Gori e tanti altri. Dal 2000 ha formato un proprio trio stabile con il quale tuttora si esibisce presentando un repertorio originale, suonando gli standards jazz e producendo progetti musicali specifici. Lo vedremo sul palco del Flower domenica 12 agosto.

Tutti i concerti sono a ingresso libero.

Flower al Piazzale è anche streetfood di qualità, con servizio bar e caffetteria attivo dalle 10 del mattino, pranzi, cene e aperitivi gourmet a cura di amblé, tramezzineria di qualità nota a Firenze per l’attenzione alle materie prime e all’ambiente: niente plastica, tutto a kmzero e riciclato.

Redazione Nove da Firenze