Covid-19: tra ieri sera e oggi, 37 casi positivi nell’Ausl Toscana Centro

Corsinovi (presidente della Federazione regionale delle Misericordie): "Chiamati a uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità"


Sono nove i nuovi casi nel territorio fiorentino:

  1. una donna di 35 anni di Firenze,
  2. una donna di 61 anni di Firenze, ricoverata a Careggi in discrete condizioni
  3. un uomo di 86 di Scandicci, ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Annunziata
  4. un uomo di 69 anni di Scandicci, ricoverato in discrete condizioni al Santa Maria Annunziata
  5. un uomo di 29 anni di Firenze, ricoverato in discrete condizioni
  6. un bambino di 4 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  7. una donna di 65 anni di Figline Valdarno,
  8. un uomo di 58 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni a Careggi
  9. un uomo di 40 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni al Santo Stefano di Prato

15 casi nel territorio pratese:

  1. un uomo di 88 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  2. un uomo di 89 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  3. una donna di 96 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  4. un uomo di 81 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  5. un uomo di 73 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  6. una donna di 92 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  7. una donna di 87 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  8. una donna di 100 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  9. una donna di 76 anni di Prato in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  10. un uomo di 57 anni di Prato ricoverato in discrete condizioni a Careggi
  11. un uomo di 82 anni di Prato in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  12. una donna di 49 anni di Prato, in buone condizioni, in  isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione
  13. un uomo di 66 anni di Carmignano in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione
  14. un uomo di 77 anni di Prato, ricoverato in discrete condizioni al Santo Stefano di Prato
  15. una donna di 79 anni di Prato, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

2 casi nel territorio empolese:

  1. un uomo di 47 anni di Cerreto Guidi,
  2. un uomo di 71 anni di Fucecchio, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

11 casi nel territorio pistoiese:

  1. un uomo di 59 anni di Quarrata in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  2. un uomo di 27 anni di Pistoia, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  3. una donna di 22 anni di Pistoia, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  4. una donna di 86 anni di Quarrata, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,
  5. un uomo di 83 anni di San Marcello Piteglio ricoverato in discrete condizioni al Piot di San Marcello
  6. una donna di 53 anni di Marliana ricoverata al San Jacopo in discrete condizioni
  7. un uomo di 18 anni di Pistoia, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione
  8. un uomo di 68 anni di Quarrata, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione
  9. una donna di 81 anni di Agliana, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione
  10. una donna di 68 anni di Monsummano Terme ricoverata in condizioni critiche al S.S. Cosma e Damiano di Pescia
  11. un uomo di 77 anni di Quarrata, ricoverato in discrete condizioni al San Jacopo

A breve, conclusa l’indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti dei singoli soggetti contagiati, saranno informate adeguatamente le autorità territoriali.

Stasera all’ospedale di Lucca si è verificato il decesso dell’uomo di 80 anni che era ricoverato da ieri (10 marzo) nel reparto di Malattie infettive ed era affetto da patologie pregresse. Oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest si sono registrati altri due decessi, entrambi all’ospedale Apuane: uno dell’87enne di Mulazzo che era ricoverato dall’8 marzo; l’altro, in serata, dell’86enne di Villafranca in Lunigiana, anch’egli ricoverato dall’8 marzo. Entrambi erano in gravi condizioni. Altri 14 casi positivi di Coronavirus “Covid-19” nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra il pomeriggio di ieri (10 marzo) e la giornata di oggi (11 marzo).

"Adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtroppo colpito da covid-19 -scrive il presidente della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana e delegato nazionale all’are emergenze delle Misericordie d’Italia, Alberto Corsinovi- Non è semplice e lo sappiamo molto bene, ma noi siamo qua, in prima linea, con ognuno di voi per sostenervi in tutti i modi possibili e tutti insieme saldi nella nostra storia e nei nostri valori sapremo trovare ancora una volta la forza di continuare ad esserci".

Redazione Nove da Firenze