Coronavirus: sottoscrizione della Comunita di S Egidio

I fondi serviranno per l'acquisto di alimenti, indumenti, strumenti igienico-sanitari e telefoni a sostegno delle persone e situazioni a maggior rischio


Come aiutare a Firenze nel tempo del Coronavirus? Per rispondere a una serie di necessità incontrate in questi giorni di vicinanza a chi, a motivo dell'emergenza sanitaria, rischia di restare più isolato, la Comunità di Sant'Egidio di Firenze lancia una sottoscrizione per l'acquisto di alimenti e strumenti igienico-sanitari per proteggersi dal contagio(mascherine, salviette o gel disinfettanti, saponette, termometri) da portare a chi vive per strada, in alloggi provvisori o, ancora, in carcere.

Con le risorse raccolte verrà sostenuta anche la spesa alimentare per persone e nuclei familiari in difficoltà e si acquisteranno cellulari basic per rendere reperibile chi vive solo o per strada; sacchi a pelo, zaini, scarpe e biancheria da distribuire ai senza fissa dimora; smartphone da destinare agli anziani che sono soli o che vivono negli istituti (insegnando e agevolando le modalità per fare e ricevere videochiamate); schede sim e ricariche telefoniche.
I riferimenti sono Comunità di Sant'Egidio - Firenze, Banca Intesa San Paolo, iban IT18B 03069 09606 10000 0072839, causale: emergenza coronavirus.

Redazione Nove da Firenze