Coronavirus: positivo un vigile di Firenze

Nei giorni scorsi aveva perso entrambi i genitori. Disposta la sanificazione dei locali dove lavorava


L’Azienda Sanitaria Centro ieri pomeriggio ha comunicato all’Amministrazione comunale la positività al Covid-19 di un componente della Polizia Municipale. La persona era assente dal servizio dal 14 marzo e nei giorni scorsi aveva perso entrambi i genitori. È già stata disposta la sanificazione immediata dei locali dove lavorava il dipendente e, nelle more della definizione della analisi epidemiologica in corso da parte della ASL e della eventuale disposizione di quarantena, è stato disposto a titolo precauzionale di tenere a casa i colleghi che possono essere venuti in contatto stretto con la persona risultata positiva, nei tre giorni antecedenti l’ultimo giorno di lavoro prima della malattia.

Redazione Nove da Firenze