Coronavirus: 31 nuovi casi, ma nessun decesso

Aggiornamento della situazione "Covid-19" a martedì 18 agosto 2020. Locandina sull’obbligo della mascherina in tutti gli esercizi commerciali di Firenze. Firmata un’ordinanza che impone di affiggere il manifesto informativo in italiano e in inglese in tutti gli spazi chiusi o aperti in cui accede il pubblico


In Toscana sono 10.885 i casi di positività al Coronavirus, 31 in più rispetto a ieri (15 identificati in corso di tracciamento e 16 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. Stabili i guariti a quota 9.028 (82,9% dei casi totali). L'età media dei 31 casi odierni è di 42 anni circa e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 32% è risultato asintomatico, il 47% pauci-sintomatico e il 16% con sintomatologia lieve. Sono 5 i casi rientrati dall'estero, di cui 3 per motivi di vacanza (più 3 contatti). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 474.476, 3.425 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 718, +4,5% rispetto a ieri. Oggi non si registrano nuovi decessi.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri. Sono 3.392 i casi complessivi ad oggi a Firenze (9 in più rispetto a ieri), 584 a Prato (3 in più), 775 a Pistoia, 1.097 a Massa (8 in più), 1.455 a Lucca (4 in più), 980 a Pisa, 508 a Livorno, 739 ad Arezzo (4 in più), 457 a Siena (3 in più), 427 a Grosseto. Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 12, quindi, i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 12 nella Nord Ovest, 7 nella Sud est. La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 292 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 421 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 563 casi x100.000 abitanti, Lucca con 375, Firenze con 335, la più bassa Livorno con 152.

Complessivamente, 698 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (26 in più rispetto a ieri, più 3,9%). Sono 1.775 (41 in più rispetto a ieri, più 2,4%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 979, Nord Ovest 509, Sud Est 287).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 20 (5 in più rispetto a ieri, più 33,3%), 4 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri). Le persone complessivamente guarite sono 9.028 (stabili rispetto a ieri): 117 persone clinicamente guarite (7 in meno rispetto a ieri, meno 5,6%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 8.911 (7 in più rispetto a ieri, più 0,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Oggi non si registrano nuovi decessi. Restano quindi 1.139 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 417 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 174 a Massa Carrara, 145 a Lucca, 91 a Pisa, 63 a Livorno, 50 ad Arezzo, 33 a Siena, 25 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione. Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 30,5 x100.000 residenti contro il 58,6 x100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (89,3 x100.000), Firenze (41,2 x100.000) e Lucca (37,4 x100.000), il più basso a Grosseto (11,3 x100.000).

Una locandina esplicativa, in italiano e in inglese, contenente tutte le informazioni sulle nuove disposizioni nazionali sull’uso della mascherina, da affiggere in tutti gli esercizi commerciali del Comune di Firenze. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco firmata oggi che prevede per gli esercizi commerciali l’obbligo di attaccare la locandina in tutti gli spazi chiusi o aperti in cui accede il pubblico, con l’obiettivo di informare e raggiungere il numero massimo di persone possibile con le nuove disposizioni del Ministero della salute in materia di utilizzo di mascherine. L’obbligo di affissione della locandina informativa negli esercizi commerciali del Comune di Firenze scatterà a partire dal 21 agosto e terminerà il 7 settembre e la polizia municipale vigilerà per il rispetto di questa ordinanza. Sui manifesti, che saranno distribuiti ai negozi anche attraverso le associazioni di categoria, si legge: “obbligo di indossare la mascherina dalle 18 alle 6 negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico, negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) in presenza di assembramenti”. La locandina (qui sotto in allegato) sarà affissa anche a Palazzo Vecchio e nei musei civici e diffusa sui canali digitali del Comune.

Oggi sono 12 i casi positivi registrati sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest così suddivisi suddivisi per Zona e per Comune di residenza:

- Zona Piana di Lucca 1: Bagni di Lucca 1
- Zona Versilia 3: Forte dei Marmi 1 (rientro dalla Spagna), Viareggio 2
- Zona Apuane 8: Carrara 1, Massa 7 (nuovo cluster in struttura per migranti).

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest il quadro settimanale relativo al periodo compreso tra lunedì 10 a lunedì 17 agosto vede 61 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza (in tutte le Zone non citate non ci sono stati nuovi casi positivi):

  • Zona Apuane 4 - Comuni: Carrara 2 – Massa 2;
  • Zona Piana di Lucca 8 - Comuni: Lucca 4; Porcari 1; Capannori 2; Altopascio 1;
  • Zona Valle del Serchio 7Comuni di Borgo a Mozzano 2, San Romano in Garfagnana 1, Castelnuovo Garfagnana 1, Barga 1, Coreglia Antelminelli 1, Minucciano 1
  • Zona Pisana 3 - Comuni: Pisa 3
  • Zona Val di Cecina Val d’Era 4 - Comuni: Terricciola 3, Pontedera 1
  • Zona Livornese 1 - Comuni: Livorno 1
  • Zona Valli Etrusche 12 - Comuni: Piombino 9, Campiglia M.ma 2; Suvereto 1
  • Zona Versilia 8 – Comuni: Viareggio 2; Camaiore 2; Massarosa 4
  • 9 casi da attribuire o residenti fuori Asl.

Il totale aggiornato è quindi, con questi ultimi casi di oggi, di 3721 casi positivi sul territorio aziendale.

Redazione Nove da Firenze