CoolT, dieci giorni per fare il pieno di libri

Oltre 250 gli eventi in programma


FIRENZE  - Conto alla rovescia per la prima edizione della Settimana della Cultura in Toscana "COOLT" (Cool + la T di Toscana), la manifestazione, promossa da Regione Toscana insieme a Toscana Promozione, Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Toscana Spettacolo e Vetrina Toscana, in programma dal 9 al 19 ottobre in tutta la Toscana. 

Tra gli oltre 250 eventi già in programma (numero destinato a crescere fino al 9 ottobre), numerose sono le iniziative dedicate ai più giovani: dal 9 ottobre la Biblioteca Comunale Lazzerini di Prato ospiterà - nell'ambito del mese del libro "Un autunno da sfogliare" dedicato al tema "Nuvole e oltre" e in particolare al tema del fantastico e del fumetto - la mostra "Mafalda. Una bambina di 50 anni". 

L’iniziativa vedrà la visita dell'assessore regionale Sara Nocentini giovedì 16 ottobre e sarà accompagnata dalla diretta dalla Biblioteca di Radio Toscana e dall’evento organizzato dalle Botteghe di Vetrina Toscana di Prato dal titolo “A tavola con Mafalda…non la solita minestra”, per festeggiare questo personaggio anticonformista e nemico delle diete e delle insipide minestre. Le Botteghe proporranno primi piatti all’insegna del sapore e della genuinità preparati con prodotti di stagione e secondo la vera tradizione casalinga: un modo per portare in tavola gusto e qualità invece della…solita minestra!

Ma non sarà l'unico evento che interesserà la città di Prato: per tutti i giovedì di ottobre – e quindi anche il 9 e il 16 in piena Settimana della Cultura - il Museo di Palazzo Pretorio aprirà le porte alla città con una apertura straordinaria fino alle 24 e biglietti a prezzo agevolato a 4 € con visita guidata compresa - turno unico alle 21 - per gli studenti universitari. Inoltre, per tutta la “Settimana della Cultura” Palazzo Pretorio propone visite guidate in italiano e in inglese sia alla mostra “Capolavori che si incontrano”, sia alla collezione permanente. Quelle in inglese sono previste per venerdì 10 e 17 ottobre alle ore 17, eventuali aggiornamenti sugli orari delle visite guidate saranno segnalati al sitowww.palazzopretorio.prato.it

Ancora un appuntamento con l'arte del Pretorio è in programma per sabato 18 ottobre alle ore 16 in Palazzo Comunale a Prato: sarà possibile assistere alla conferenza dedicata alla mostra "Capolavori che si incontrano. Ritratto di una mostra: la presenza dell’assenza", tenuta dal curatore della mostra stessa Fernando Rigon.

Rimanendo ancora a Prato, coinvolgerà adulti e bambini poi, la tappa a Palazzo Pretorio della Giornata nazionale delle famiglie - iniziativa nata su impulso del portale www.kidsarttourism.com - con ingresso al Museo con visita guidata a tema al secondo piano tra le opere della collezione Riblet, “Storie di famiglie” di Alessandro Allori e Santi di Tito, al prezzo-famiglia di 20 euro che comprende un massimo di 5 persone tra adulti e bambini.

Dedicato alle famiglie anche l’evento in programma per sabato 11 ottobre a Collodi (PT), quando verrà presentata la guida turistica curata da Toscana Promozione, dedicata ai piccoli visitatori e alle loro famiglie dal titolo “Scopri la Toscana - Arte, natura e mestieri”. Alla presentazione interverrà l’assessore regionale alla cultura Sara Nocentini, a seguire una visita guidata al Parco di Pinocchio con personaggi in costume, uno spettacolo di burattini al Teatro delle Dodici Lune a cura di Italo Pecoretti e una visita guidata al settecentesco Giardino Garzoni con la Butterfly House. “Scopri la Toscana - Arte, natura e mestieri” è la prima guida turistica – disponibile anche in formato e-book scaricabile dal web - che la Toscana dedica ai piccoli viaggiatori i quali, insieme alle loro famiglie, vengono invitati a scoprire bellezze e curiosità di questa terra attraverso spunti di viaggio inconsueti e particolarità poco note, ma anche per i toscani stessi, che vengono invitati a visitare, valorizzare e riscoprire il proprio territorio e le sue risorse attraverso una maggior conoscenza di queste a partire dall’età scolare.“Scopri la Toscana - Arte, natura e mestieri” ha ricevuto il Premio ENIT 2014 dedicato ai migliori prodotti editoriali in lingua tedesca sull’Italia Turistica giunto alla 20° edizione, per la categoria Multimedia con la seguente motivazione: “L’eBook è una pubblicazione dedicata ai piccoli, che trasmette attraverso giochi e racconti informazioni sulla storia, sulle attrazioni culturali e sulla fauna e la flora della Toscana”.  La guida e l’e-book sono pubblicati in tre lingue: italiano, inglese e tedesco. L’e-book è scaricabile dal sito www.turismo.intoscana.it sezione ‘Vacanze per famiglie”.

Si terrà invece lunedì 13 ottobre alle ore 12.30 al Nuovo Mercato Centrale di Firenze, la presentazione dell’iniziativa “Lascia un libro in taxi”, promossa da RadioTaxi 4242, con lo scopo di favorire la lettura e lo scambio di libri tra persone sconosciute attraverso il mezzo taxi, che diventa così una vera e propria libreria viaggiante. Attraverso questa iniziativa, che coinvolgerà da metà novembre e per tutto il periodo invernale le auto bianche della Cooperativa SoCoTa., gli utenti avranno la possibilità di prelevare e lasciare a loro volta un libro destinato ad un potenziale e sconosciuto lettore, facendo diventare il taxi un crocevia di infinite storie e l’iniziativa in questione un modo per valorizzare e rendere significativo quello che altrimenti sarebbe solo un anonimo spostamento in auto. Inizialmente, i taxi che offriranno questo servizio disporranno di un ‘parco libri’ di base fornito dalle case editrici che hanno aderito al progetto, successivamente all’utente del taxi viene chiesto in caso di prelievo di un libro, di lasciarne uno di sua proprietà come consiglio di lettura ad un altro sconosciuto utente, accompagnato da una breve dedica a chi preleverà il libro a sua volta.

Ancora libri in primo piano con “Il giallo è servito!”, un ambizioso progetto di Vetrina Toscana che mette insieme scuola, biblioteca e caffè in un percorso trasversale che attraversa la cucina e la letteratura “gialla”, mettendo in relazione durante conversazioni e letture ad alta voce in un ambiente come la caffetteria della Biblioteca Canova all’Isolotto di Firenze, libri gialli più o meno famosi con degustazioni di un alimento “giallo” per eccellenza ovvero lo zafferano. Questo percorso, unitamente ai testi scelti e ai piatti preparati dalla caffetteria della biblioteca su indicazione dei ragazzi coinvolti nel progetto ovvero un gruppo di studenti dell’Istituto Buontalenti e del Centro di Formazione Professionale di Firenze, sarà presentato giovedì 16 ottobre alle 18 presso la Biblioteca Canova.

 Infine, per chiudere in bellezza la settimana della cultura continuando a percorrere la strada del gusto abbinato alla lettura, sabato 18 ottobre a Firenze presso la Biblioteca delle Oblate andrà in scena “Libri e Ricetta Contest: i preferiti” ovvero la premiazione di una ricetta “di famiglia” che i partecipanti avranno preventivamente inviato per sottoporla al vaglio di una attenta giuria che sceglierà i finalisti e da cui, durante un’apericena molto speciale cucinata dai cuochi delle caffetterie delle due biblioteche – Canova e Oblate - seguendo scrupolosamente le ricette selezionate, uscirà la migliore ricetta in assoluto votata dai partecipanti all’evento.

Redazione Nove da Firenze