Consiglio comunale: domani l'approvazione del Regolamento Urbanistico

Appello di Tomaso Montanari per il Giardino Nidiaci di via della Chiesa. I residenti a Palazzo Vecchio


Domani a Palazzo Vecchio sarà approvato il regolamento urbanistico, e tra i molti punti c'è la sorte del Giardino Nidiaci, circa il quale sarà votata la proposta di rimuovere i vincoli che salvaguardano l'uso pubblico di uno dei rari spazi verdi dell'Oltrarno. L'Associazione Amici del Nidiaci, sarà presente con una delegazinoe in Consiglio comunale dalle ore 17,00 nel Salone dei Dugento, per protestare contro il proposito dell'Amministrazione di rinunciare ad ogni prospettiva di recupero all'uso pubblico dei locali della Ludoteca in di Via della Chiesa e dell'annesso giardino, smentendo così gli impegni dichiarati pubblicamente dal Sindaco Dario Nardella in periodo elettorale. L'Assessore Elisabetta Meucci infatti hanno proposto un testo di Regolamento, in cui viene tolto il vincolo urbanistico al piano terreno del Palazzo Santarelli, accogliendo una proposta (sotto forma di "atto d'obbligo"), presentata dalla Società Amore & Psiche. Gli impegni al mantenimento dei vincoli per procedere all'esproprioera stato poi anche ulteriormente confermato dall'Assessore al tavolo sul Nidiaci della cosiddetta "Maratona d'ascolto dell'Oltrarno" del luglio 2014.

A fine novembre 2014, quando l'Amministrazione comunale aveva dimostrato interesse alla proposta ("atto d'obbligo") del privato, si era sviluppata una ampia discussione nell'Oltrarno che ha portato oltre all'Associazione Amici del Nidiaci, anche tutti i Comitati e altre associazioni e presenze politiche dell'Oltrarno (comprese ACLI e il Circolo PD Oltrarno) ad esprimersi contro l'accordo proposto dal privato e affinché il Sindaco e l'Amministrazione comunale recuperassero alla proprietà pubblica almeno i locali della ex Ludoteca ed il giardino annesso. Non è mancata neppure una raccolta di firme, ad opera di cittadini del rione. Il 10 gennaio 2015 gli abitanti del rione di San Frediano e di Santo Spirito sono tornati in corteo per difendere il "Giardino d'infanzia". Oggi anche lo storico dell'arte Tomaso Montanari ha lanciato un appello online. 



Il Consiglio di Quartiere 5 ha espresso parere favorevole al piano regolatore in approvazione in consiglio comunale, accompagnandolo con un ordine del giorno sulla linea 4 della tramvia.Il piano regolatore ha infatti al suo interno il sistema tramviario fiorentino. La linea 4 "Leopolda-Campi Bisenzio", rappresenta un'innovazione fondamentale per la realizzazione di un sistema tramviario metropolitano che va ad aggiungersi ai già previsti prolungamenti dela linea 2 fino a sesto fiorentino e della linea tre fino a bagno a ripoli.

Dario Nardella visita il Bartlett-Nidiaci in San Frediano Oltrarno

Redazione Nove da Firenze