Con 0 punti sulla patente fa un incidente e fugge: bloccato e denunciato

Via Andrea Del Sarto: peruviano in evidente stato di ebbrezza finisce nei guai. Proseguono in città i controlli della Polizia municipale sul passaggio con il rosso e la guida con l'uso del cellulare


Ha provocato un incidente e si è dato alla fuga, molto probabilmente per evitare di essere sottoposto ai controlli sul tasso alcolemico, ma è stato fermato dalla Polizia Municipale. E gli agenti hanno scoperto, tra l’altro, che guidava nonostante avesse zero punti sulla patente. Si tratta di un cittadino peruviano che ieri pomeriggio, secondo la ricostruzione della Polizia Municipale, in via Andrea del Sarto alla guida della sua auto in curva avrebbe invaso la corsia opposta scontrandosi con la vettura che stava transitando regolarmente. Dopo l'urto, che ha causato per fortuna solo danni ai veicoli, l’uomo si è allontanato cercando di dileguarsi ma l’altro conducente l’ha seguito e fermato in via Lungo l’Affrico chiamando poi le forze dell’ordine. Sul posto è arrivata dopo pochi minuti una pattuglia dell’Autoreparto che era in zona. Gli agenti si sono resi contro che il conducente che aveva tentato la fuga, un cittadino peruviano, era in evidente stato di ebbrezza e all’interno dell’auto sono state trovate una bottiglia di gin e due bottiglie vuote di birra. Il pretest ha confermato la positività ma l’uomo ha rifiutato di sottoporsi alla prova con l’etilometro e per questo è stato denunciato. 

Gli agenti hanno quindi sequestrato l’auto e ritirato la patente (dagli accertamenti è infatti risultato che aveva completamente esaurito i punti). Per lui sono scattate anche le multe fuga dopo incidente con soli danni a veicoli (303 euro e taglio di 4 punti), guida in stato di ebbrezza (1.088 euro, taglio di 10 punti e sospensione della patente) e invasione della corsia opposta al senso di marcia (328 euro, ancora taglio di 10 punti e sospensione della patente).

Infine la passeggera, sempre peruviana, non aveva documenti: la donna è stata foto segnalata e denunciata per violazione della legge sull’immigrazione,

Tutto questo mentre proseguono i controlli mirati alla sicurezza stradale da parte della Polizia Municipale. La scorsa settimane le pattuglie di motociclisti dell’Autoreparto hanno effettuato numerosi interventi in particolare per quanto riguarda il rispetto del semaforo rosso e la guida con l’uso del cellulare. Sono stati 18 i conducenti colti sul fatto mentre usavano il telefonino (sanzione da 165 euro e taglio di 5 punti-patente) e 7 quelli che sono passati con il rosso semaforico (sanzione 167 euro e taglio di 6 punti-patente). Gli agenti hanno anche pizzicato due conducenti che transitavano contromano io (167 euro e taglio di 4 punti-patente). Altre sanzioni sono scattate per un centauro la cui motocicletta è risultata con l’assicurazione scaduta (868 euro e 5 punti), per un automobilista che non aveva con sé i documenti (sanzione da 42 euro) e per uno scooterista che trasportava oggetti senza avere libero l’uso di entrambe le mani.

Redazione Nove da Firenze