Colle: domenica marcia della pace per dire no a tutti i fascismi

Estremismo di destra, Bezzini (Pd) porta la solidarietà al Centro islamico: “La pace e la democrazia sono la nostra risposta”


Simone Bezzini ha portato stamani la solidarietà al Centro culturale islamico di Colle Val d’Elsa entrato nel mirino del gruppo di estremisti di destra indagati e annuncia la sua partecipazione alla marcia della pace organizzata a Colle domenica alle 18 per dire no a tutti i fascismi, per la tolleranza e la pacifica convivenza. “Noi – spiega Bezzini- rispondiamo così a chi promuove odio, intolleranza e violenza. La pace e la salvaguardia dei principi costituzionali sono la nostra risposta”.

“E’ nostro dovere – aggiunge Bezzini -, anche come istituzioni, proseguire con forza nell’azione di contrasto al crescente clima d’odio e discriminazione connotato da evidenti richiami all’ideologia fascista, in aperta violazione dei valori costituzionali”. Bezzini, per sottolineare l’importanza dell’impegno in questo senso anche da parte della Regione, dopo l’indagine del senese di questi giorni, ha depositato una mozione.

Redazione Nove da Firenze