Camere affittate a turisti su Airbnb: regole di comportamento per gli ospiti a Firenze

Rispetto del patrimonio culturale e della vivibilità: agli host fiorentini tutti gli strumenti di conoscenza da condividere con gli ospiti delle loro case


Incontro a Palazzo Vecchio tra l’assessore al Turismo Cecilia Del Re, l’assessore all’Ambiente Alessia Bettini, i referenti di Alia e i rappresentanti dell’associazione My Guest Friend che raccoglie circa 500 proprietari di immobili affittati a Firenze a fini turistici attraverso il portale Airbnb.

“Abbiamo incontrato l’associazione My Guest Friend – ha detto l’assessore l’assessore Del Re – che raccoglie circa 500 proprietari di immobili che condividono la loro casa con visitatori che provenienti un po’ da tutto il mondo. Siamo impegnati per arrivare a una regolamentazione di questo settore a livello nazionale ed europeo, ma nel frattempo – ha spiegato l’assessore - il fenomeno delle locazioni turistiche esiste e come Amministrazione comunale abbiamo il dovere di cercare di governarlo al meglio. Per questo, è importante avvalersi anche della collaborazione degli host per arrivare a mettere in pratica le politiche che il Comune sta promuovendo a tutela della nostra città sotto vari punti di vista: dal patrimonio culturale, con la campagna EnjoyRespect, alla vivibilità soprattutto del centro storico e quindi alla raccolta rifiuti”.

“E’ importante coinvolgere la rete degli Airbnb – ha detto l’assessore Bettini – per intercettare tanti turisti che arrivano a Firenze e non sanno dove gettare i rifiuti. Mettere a loro disposizione uno strumento come quello realizzato da Alia è un modo per salvaguardare meglio il decoro della nostra città. Uno strumento importante e ben fatto che permette di conoscere la mappa delle isole ecologiche in città, gli orari di conferimento per carta e cartone, con tante informazioni utili da diffondere sempre più tra turisti e cittadini”.

Durante l'incontro di oggi è stato consegnato agli host di Airbnb le linee guida di Alia per la raccolta rifiuti e il materiale di Enjoy Respect Florence, la campagna che ha l’obiettivo di diffondere tra cittadini e turisti le buone pratiche di civile convivenza per preservare la bellezza della città. Inoltre, è stato fornito in formato digitale il materiale promozionale di Experience Florence con video tematici per promuovere un’offerta turistica più insolita e nascosta della città e le app del Comune di Firenze in tema di turismo e mobilità. 

Redazione Nove da Firenze