Caffè, il prezzo nel 2019: in alcuni Bar sono comparsi i primi avvisi

Il prezzo del caffè è tra i parametri più conosciuti nell'economia popolare


  I lettori di Nove da Firenze segnalano che in alcuni locali pubblici sono comparsi i primi cartelli che, a fine anno, generalmente avvisano "la gentile clientela" delle variazioni di prezzo.
 Ad inizio 2018 le Agenzie di Stampa hanno battuto "L’espresso più caro in assoluto si paga a Torino dove il prezzo arriva a 1 euro e 10 centesimi".
Sembra che Firenze vada in questa direzione.

Ma qual è il prezzo di un caffè a Firenze? La risposta, in special modo per una città turistica, è difficilissima. 
Senza voler andare a scomodare il servizio al tavolo e la posizione panoramica, lo spazio all'aperto oppure il bancone stellato, il prezzo popolare si attesterebbe attorno ad 1 Euro, mentre chi sceglie la qualità rivolgendosi agli specialisti, sempre più presenti sul mercato fiorentino, sarebbe disposto ad aumentare il budget. Resta alto lo scarto tra caffè ed orzo per il quale si arriva a spendere 1,50 Euro per una tazza dagli appositi erogatori.

L'altra domanda, dopo aver raccolto vari listini in giro per il capoluogo toscano, dovrebbe essere "Ma cosa beviamo per quel prezzo?".
  Gli esperti della pregiata bevanda ci aspetterebbero al varco per sottolineare variabili come la provenienza oppure il livello di tostatura, fino alle tecniche usate per la preparazione. 

La Federconsumatori nel 2018 ha registrato un aumento dell'11,96% a Roma rispetto ad un costo medio di 1,03 Euro
"Il prezzo superiore ad 1 Euro - spiegavano i consumatori - si registra in quattro città, oltre a Torino e Roma anche a Milano a 1,08 Euro e Firenze 1,04 Euro. Il caffè costa meno nella città di Napoli dove costa in media 0,91 Euro seguita Palermo a 0,94 Euro".

Redazione Nove da Firenze