Rubrica — Pugilato

Boxe Mugello: Juri Balla ed Ermir Haruni sul podio dei Campionati Italiani Junior

Nella foto Haruni (a sx) e Balla

Una medaglia d’argento e una di bronzo per i due atleti mugellani impegnati nella kermesse nazionale


Una medaglia d’argento e una di bronzo ai Campionati Italiani Junior, tornano entrambi medagliati i due atleti della Boxe Mugello in gara in questo fine settimana a Roma, Juri Balla ed Ermir Haruni. Un risultato dal sapore agrodolce perché se da un lato è tantissima la soddisfazione di aver portato due ragazzi sedicenni sul podio, dall'altro lato resta l’amarezza per dei verdetti arbitrali non pienamente condivisibili.

Balla, nella categoria dei 60 kg, dopo aver battuto nettamente ai punti Hayati Nassrudin nei quarti di finale, ha proseguito la marcia battendo sempre ai punti Davide Giandomenico in modo altrettanto netto, ma perdendo in finale contro il laziale Manuel Lombardi in un incontro di altissimo livello tecnico ed agonistico. Purtroppo i giudici hanno visto, probabilmente solo loro, una prevalenza di Lombardi che è valsa a quest’ultimo la medaglia d’oro e tanta delusione per Balla. Si chiude, comunque, un 2018 di tutto rispetto per l’atleta mugellano che ad aprile si è aggiudicato il Torneo Nazionale “Alberto Mura”, a settembre si è laureato campione regionale toscano e ora torna a casa con la medaglia d’argento e il titolo di vice-campione italiano Junior. Da quest’ultima competizione Balla esce con la consapevolezza di poter competere con i migliori a livello nazionale e con tanta esperienza che potrà essergli utile negli impegni sempre più impegnativi che lo attenderanno in un futuro prossimo.

Discorso diverso, benché simile per molti aspetti, per l’altro atleta in gara della società borghigiana nella categoria fino a 66 kg. Ermir Haruni, dopo aver prevalso ai punti nei quarti sul ligure Luca Caracciolo, ha concluso la sua esperienza in questi campionati sconfitto ai punti, in semifinale, dal campano Nicola Porrino con un verdetto che ha suscitato le perplessità e le proteste di tutto il pubblico presente e le veementi contestazioni del tecnico titolare della Boxe Mugello, il Maestro Gabriele Sarti. Il match con Porrino, peraltro testa di serie n. 1 in quella categoria di peso, è stato un una vera battaglia in cui Haruni è riuscito sistematicamente ad accorciare la distanza annullando il vantaggio dell’avversario dotato di maggior allungo, ma evidentemente tutto ciò non è stato ritenuto sufficiente per aprirgli le porte della finale. Haruni si è presentato ai campionati italiani praticamente da esordiente, infatti i suoi primi combattimenti li ha disputati a settembre, ai campionati regionali in cui si è aggiudicato il titolo toscano, ed è arrivato a Roma con un record di appena quattro match. Ciò significa che il ragazzo ha enormi margini di miglioramento che, come per Balla, fanno sperare in un futuro roseo.

Tutti e cinque gli incontri dei due atleti della Boxe Mugello possono essere rivisti su youtube, sul canale ufficiale della Federazione Pugilistica Italiana.

Ufficio stampa Boxe Mugello

Redazione Nove da Firenze