Bolgheri Melody apre i battenti

Tanti eventi a Castagneto Carducci


Di Paolo Rognini

Grande evento sulla Costa degli Etruschi. Oggi si apre ufficialmente Bolgheri Melody, un’iniziativa che viene definita dai promotori “un momento culturale e di intrattenimento originale all’interno di un contesto unico dal punto di vista storico, ambientale e architettonico”. Questa rassegna giunta alla sua V edizione è stata fortemente voluta dal Comune di Castagneto Carducci e dai viticoltori doc della zona, per intenderci, quelli che hanno fatto un vino conosciuto in tutto il 

mondo: il Sassicaia. Tutto si svolge dentro e attorno all’Arena Mario Incisa della Rocchetta, il “padre” appunto del Sassicaia che presta volentieri un lembo di terra proprio all’ingresso del famoso Viale dei Cipressi “Che a Bolgheri alti e schietti Van da San Guido in duplice filar”.
Il grande teatro all’aperto può accogliere fino a 5000 posti a sedere ed ha visto nelle edizioni precedenti artisti della levatura di Enrico Rava, Riccardo Bolle, Bryan Ferry, Gianna Nannini, Andrea Bocelli e tanti altri nomi di fama internazionale.
Questa quinta edizione si apre oggi, venerdì 25 luglio (inizio ore 21.30) con un omaggio musical all’Italia eseguito dal prestigioso Ensemble della Scala di Milano formato dai maestri solisti del Teatro alla Scala con le voci del soprano Barbara Costa e Giuseppe Veneziano. Già strappati
per l’evento inaugurale oltre mille biglietti. Tutto pronto anche per il secondo appuntamento teatrale, domani, con la prima edizione dell’European Meeting Dance Classic in programma (inizio
ore 21.30. Biglietto 15.50 euro) con protagonisti 400 giovanissimi ballerini, in rappresentanza di diciotto scuole livornesi e toscane.
Sul palcoscenico si avvicenderanno, fino al 10 agosto, tanti altri protagonisti: da Paolo Rossi (30 luglio) a Giorgio Panariello (10 agosto), da Umberto Tozzi (9 agosto) ai mitici Momix (6 – 7 agosto),
dal sorprendente comico di Colorado Pintus (4 agosto) al musical-tribute from Broadway con il successo mondiale “Hair” tratto dal film (8 agosto) passando per il Tango argentino (31 luglio), la serata di Gala per la Fondazione Arpa (1 agosto) e lo spettacolo dedicato ai “livornesi” celebri
con Bobo Rondelli ed il suo trio, Tolo Marton, i Black Tunes di Martina Salsedo tanti altri (2 agosto). Sarà in questa serata che sarà consegnato il “Premio Bolgheri Melody 2014” al Direttore de “Il Vernacoliere” Mario Cardinali. Spazio anche alla cultura con le presentazioni di libri ed
iniziative editoriali nella Piccola Arena. Tra gli ospiti giornalisti, scrittori e attori.
Per informazioni si può chiamare il 347 7210472 dalle 15.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì.

Redazione Nove da Firenze