Bellocchio e Romero chiudono il Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

Lucca Comics & Games rende eterne le mani di George che andranno nella Walk of fame


I registi Marco Bellocchio e George Romero chiudono il Lucca Film Festival e Europa Cinema domenica 10 aprile a Viareggio al cinema Centrale e al Teatro Pucciniano di Torre del Lago. Bellocchio presenterà "Sangue del mio sangue", ultimo film del maestro del cinema italiano alle ore 15 presso il Teatro Pucciniano di Torre del Lago (ingresso libero) e Romero, invece, alle ore 21, al cinema Centrale di Viareggio presenterà il suo film "Creepshow" (ingresso 7 euro) prodotto negli Stati Uniti nel 1982. L'ultima giornata, invece, a Lucca parte alle ore 15 presso l'auditorium Vincenzo da Massa e Carrara (via San Micheletto, 3) con la presentazione dell'anteprima "Visioni cognitive!, un tour virtuale nella città di Lucca girato a 360°. "Seguendo l'invito del Festival della Didattica Digitale e del Lucca Film Festival e Europa Cinema - hanno spiegato gli organizzatori della proiezione - l'agenzia Blumenlab ha realizzato a febbraio un'esperienza immersiva consacrata a Lucca, e ai suoi monumenti più importanti, in chiave pedagogica. Il video che ne risulta "Visioni cognitive: apprendimento immersivo per nuovi significati dello spazio e della storia" fa parte di un progetto più grande, quello di un lungometraggio documentario in realtà virtuale sul patrimonio storico e cinematografico di Lucca". All’Auditorium Vincenzo Da Massa e Carrara il pomeriggio prosegue alle 17 con il corto “Le streghe (femmes entr'elles)” di Jean-Marie Straub (Italia-Francia, 2009) e a seguire la proiezione di “Dell'avventura 2/1”, di Romano Guelfi (Italia, 2011). Al Caffè Letterario di Lucca ultimo appuntamento dedicato a Gualtiero Jacopetti, con la presentazione del libro “Gualtiero Jacopetti- Graffi sul mondo”, di Stefano Loparto (Ass. Culturale Il Foglio Letterario, 2014), alla presenza dell’autore e di Giampaolo Lomi. Segue alle 18.30 la presentazione in anteprima del gioco di carte “THE PLOTTERS: il gioco del cinema”, inventato da Marco Gipo e dedicato a chi ha sempre sognato di diventare sceneggiatore e regista (e sbancare al botteghino).

Lucca Comics & Games, con una cerimonia al Cinema Moderno, ha preso il CALCO DELLE MANI DEL REGISTA GEORGE ROMERO, che tanto ha contribuito all'immaginario del mondo del fumetto e del gioco. L'iniziativa è frutto della collaborazione fra la società Lucca Comics & Games che organizza l'omonimo festival dedicato al mondo del fumetto, del gioco e della comunicazione per immagine e il Lucca Film Festival e Europa Cinema. 
ROMERO, in città perché ospite principale del Lucca Film Festival, HA INOLTRE VISITATO  LA MOSTRA DEDICATA AI 30 ANNI DI DYLAN DOG in edicola, allestita al Teatro del Giglio in occasione della prima edizione di Collezionando, la mostra mercato del fumetto da collezione realizzata al polo fiere di Sorbano da Lucca Comics & Games. Il calco delle mani di Romero andrà ad aggiungersi a quelle dei grandi artisti di livello mondiale che Lucca Comics & Games ha già immortalato in questi anni, per arricchire la già invidiabile collezione della “Walk of Fame”, che Lucca Comics & Games sta preparando, in vista della creazione in città di una vera e propria “Via dei Comics”.

Redazione Nove da Firenze