La star della danza Roberto Bolle al Festival Pucciniano

Parte da Torre del Lago il tour mondiale 2014 di Laura Pausini


TURISMO — Dopo il grande successo dell'estate 2011, la star della danza Roberto Bolle ritorna a Torre Del Lago, martedì 29 luglio. “Un altro grande evento che va ad impreziosire la ricca proposta culturale della Fondazione Festival Pucciniano per la Stagione 2014- dichiara la presidente Adalgisa Mazza. Siamo davvero felice di poter ospitare nuovamente nel nostro Teatro una star come Roberto Bolle con un nuovo Gala che sono certo farà la gioia del nostro pubblico e di tutti i suoi fans”. Étoile della Scala di Milano e Principal Dancer dell'ABT di Ny, Bolle si presenta nel Gran Teatro di Puccini con un gala rinnovato nel programma e nel cast. Accanto a lui alcune delle grandi stelle dell'American Ballet, tra cui i Principal Julie Kent, ballerina simbolo della Compagnia e Daniil Simkin, famoso per i suoi eccezionali salti e considerato uno dei più virtuosi danzatori dell’attuale panorama mondiale - insieme con artisti straordinari provenienti dalla più importanti Compagnie europee. Nel programma, che comprende assoli e passi a due tratti dal repertorio dei grandi coreografi moderni e contemporanei, Prototype, la nuova coreografia che ha conquistato il pubblico del tour della scorsa estate. Prototype è un assolo creato per Roberto Bolle da Massimiliano Volpini che unisce per la prima volta la danza classica ai più evoluti effetti digitali. Immagini spettacolari danzano insieme a Roberto che rivisita alcuni dei suoi balletti più significativi fino a duellare con il suo clone nei panni di Romeo. Un pezzo suggestivo realizzato grazie agli effetti speciali studiati dal gruppo di giovani artisti del video editing Xchanges Visual effects. I costumi originali sono di Roberta Guidi Di Bagno, le musiche di Piero Salvatori. "Torre del Lago è un luogo suggestivo, ricco di fascino e intriso di storia, di arte e cultura - dichiara l'Étoile - sono felice di tornarvi dopo la calorosa accoglienza che mi ha riservato il pubblico tre anni fa." l'artista ha poi continuato "Sto mettendo a punto il programma della serata in questi giorni. Sono felice di poter confermare la presenza di Julie Kent e Daniil Simkin, questi due grandi artisti che si sono esibiti nel mio Gala qui in Italia per la prima volta l'anno scorso, riscuotendo un enorme successo. Sto completando il cast con un ventaglio di artisti eccezionali provenienti da alcune delle migliori compagnie europee”. Della nuova creazione Prototype Bolle ha infine dichiarato: “A Torre Del Lago inoltre presenterò per la prima volta un pezzo cui sono molto legato: Prototype. Quello che è stato concepito come un amusement, un esperimento nella direzione di una sinergia tra danza e la nuova tecnologia digitale, si è rivelato un progetto straordinario, di grande impatto per il pubblico. Una strada su cui continuo a indirizzarmi, certo che la danza possa e debba anche colloquiare con le altre arti e con la modernità".

Un avvio tra i più promettenti quello della Stagione dei Grandi Eventi del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago, Concerti che faranno da corollario al cartellone del 60° Festival Puccini (25luglio-30 agosto). Il primo grande evento- dichiara la presidente della Fondazione Festival Pucciniano Adalgisa Mazza- già in primavera, proprio perché vogliamo che il nostro teatro diventi sempre più riferimento non solo per la grande lirica ma anche per i grandi concerti pop. In attesa di definire gli altri grandi eventi musicali, la partenza è il 29 aprile con la Data ZERO del tour mondiale con cui Laura Pausini festeggia venti anni di carriera . L’artista italiana più amata nel mondo ritornerà, infatti, nel nostro Paese per esibirsi sui palchi dei teatri all’aperto più importanti e suggestivi: il primo appuntamento DATA ZERO il 29 aprile Torre del Lago, Gran Teatro all'aperto G.Puccini - per proseguire all’Arena di Verona con due serate (2 e 3 maggio); il tour farà tappa al Teatro Antico di Taormina (10 e 11 maggio). Con questo tour, Laura Pausini si conferma, più che mai, ambasciatrice della musica italiana nel mondo. Per la prima volta, infatti, dopo Torre del Lago, Verona e Taormina, Laura si esibirà in Australia, a Melbourne (12 giugno) e a Sydney (14 giugno) e in Russia, toccando Mosca (21 giugno) e San Pietroburgo (25 giugno), per poi tornare oltre oceano, a Los Angeles (3 ottobre) e Las Vegas (4 ottobre).

Redazione Nove da Firenze