4X4Fest: la giornata finale

Divertimento e batticuore con l’Acrobatic Quad Team


CARRARA — La giornata finale di 4x4Fest sarà come le precedenti, all’insegna del divertimento e dello spettacolo. Gare, iniziative, esibizioni, raduni e …. solidarietà con il Sarzana Fuoristrada. Il “fuori Salone” apre l’Area spiaggia alle ore 08.00 per il primo importante evento della giornata: il 18° BEACH FUN 4X4 DELLA SOLIDARIETA’ che coinvolgerà tutti i partecipanti in sfide continue fino alla proclamazione dei vincitori ed alla premiazione che chiuderà l’evento alle ore 17.30.

Sempre nell’ AREA SPIAGGIA, accanto ai test di auto e moto (novità della tredicesima edizione) il prestigioso marchio “fFasola” propone tre sezioni della fFasola Accademy (ore 10.00-11.00; ore 13.00-14.00; ore 15.00-16.00): in collaborazione con KTM corsi-lampo di tecnica del fuoristrada testando i nuovi modelli KTM Freeride da Enduro. Gli istruttori saranno a disposizione anche dei bambini anche per mini corsi sulle moto.

Alle 08.30 all’ingresso 5, sono aperte le iscrizioni al Land Rover Day che, dal piazzale della fiera, partirà per un tour di circa 45 KM.

Alle 09.00 dall’ingresso 3 parte il primo scaglione delle partenze del tour delle cave di marmo, a cura della Federazione Italiana Fuoristrada (F.I.F) che continueranno per tutta la giornata, con l’ ultima partenza prevista alle ore 16.00.

Dall’apertura, alle ore 10.00 e fino alle 19.00 il cuore pulsante della 4x4Fest sarà nuovamente la pista realizzata nei grandi piazzali, in collaborazione con Drivevent: 30.000 metri quadrati su due percorsi distinti: uno destinato ai Test Drive (per provare in pista le capacità tecniche dei mezzi messi a disposizione dalle Case attraverso ostacoli laterali, il twist, il ponte, la bilancia e la piscina), l’altro destinato ad ospitare il Rally Show di super car e camion provenienti dalle competizioni top : tra questi, alle 14.00 e alle 18.00, i visitatori potranno provare l’ebbrezza di salire a bordo del camion dell’azienda italiana Perlini, vincitore di 4 Dakar consecutive e di altri importanti titoli internazionali.

Nella pista Moto “fFasola” propone dalle 10 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00 test drive di trial per adulti e bambini.

I più piccoli potranno provare anche l’ebbrezza del QUAD pilotando, in assoluta sicurezza e sotto strettissima sorveglianza, modelli in formato ridotto su una pista realizzata ad hoc.

Torna in pista a CarraraFiere l’Acrobatic Quad Team, mitico terzetto umbro composto da Riccardo Sestito, Ferdinando Baldini e Matteo Guiducci, tre amici storici accomunati dalla medesima passione . Da ben 7 anni si divertono ad infiammare gli animi degli appassionati della disciplina che a 4x4Fest possono assistere a delle esibizioni ancor più entusiasmanti in quanto diversificate per tipologia. Ben quattro sono gli appuntamenti quotidiani, di cui uno ha come protagonista assoluto l’Acrobatic Team, mentre gli altri prevedono l’alternanza in pista del terzetto umbro e del FMF Stunt team, dove la sigla FMF fa riferimento ai tre giovani componenti del gruppo: Filippo Franchi, 17 anni, Matteo Valentini, 18 e Francesco Franchi, 15.

La disciplina di questi tre giovani atleti in sella rispettivamente a un motard da 50cc, una moto da trial ed una bici BMX, si chiama Free Stunt (freestyle stunt) e consiste nella rappresentazione di figure coordinate a terra che si susseguono in una logica cronologia per dare enfasi alla spettacolarità del mezzo utilizzato. Gli FMF Stunt conquistano il pubblico grazie alla loro agilità e lo intrattengono per quindici minuti fino a cedere il passo all’Acrobatic Team che esegue il medesimo percorso a bordo dei Quad Victory originalissimi e, tengono a precisare, senza alcuna modifica apportata.

Il quarto appuntamento della giornata parte sotto la regia dell’Acrobatic Team che entra in pista con i suoi QUAD ed inizia a scaldare gli animi con figure e tricks via, via sempre più entusiasmanti, parallelamente al crescente plauso del pubblico. Il momento clou dell’esibizione vede entrare in pista Matteo Valentini in sella a una moto da trial e prendere la rincorsa per spiccare un salto… volando sopra 5 intrepidi volontari scelti tra il pubblico e distesi per terra; dopo la prima sfida Matteo ci riprova con 6 persone e cosi via fino a raggiungere il massimo della tensione quando, sempre in moto, sorvola ben 14 persone. Per il gran finale, in calendario domenica 13 giornata di chiusura della fiera, l’Acrobatic Team Quad organizza un impennata a bordo del side-by-side RAZOR VICTORY con 10 persone a bordo, forse 11, forse 12, forse di più

Redazione Nove da Firenze