Ieri sera Consiglio Q1 tematico sul degrado in S. Croce

Non ammesso al voto un odg del Gruppo PdL. Cittadini presenti infuriati


FIRENZE — Ieri sera, durante consiglio di Quartiere presso la chiesa metodista di via de’ Benci, il gruppo PdL aveva preparato un ordine del giorno urgente tale da poter essere condiviso da tutte le forze politiche e durante il consiglio l'ha fatto girare in copia a tutti i cittadini presenti. Quando si è svolta la votazione per l'immissione di tale documento e la sua approvazione il Presidente del Q1 Benvenuti e la sua maggioranza del partito democratico con alleati hanno deciso di non ammetterlo.

Sdegno da parte dei cittadini che assistendo alla seduta hanno anche pensato di poter votare anch'essi l'immissione di tale documento. Infatti, quando si è aperta la votazione alla richiesta di chi era favorevole tutti i cittadini residenti presenti hanno alzato la mano.

Questo l’intervento dei consiglieri PdL al Quartiere 1 Enrico Fantini, Emanuele Corti Grazzi, Andrea Badò, Alessandro Delfino, Pier Luigi Fanetti, Chiara Madiai Villani e Marco Passeri insieme al consigliere comunale Jacopo Cellai: "Sì è avuto l'ennesima prova della volontà politica da parte dell'Amministrazione della giunta Renzi di non trovare una soluzione al degrado causato dalla movida. I cittadini sono stati beffati da una maggioranza che rinnega il degrado e che non è pronta ad affrontare tale problema con soluzioni concrete per la cittadinanza. Il documento è stato quindi bocciato ma rimane la prova che in questa città qualcosa va cambiato: a partire da chi ci amministra”.

Redazione Nove da Firenze