Lavori stradali: in agosto la riasfaltatura di piazza Stazione

Oltre che di via Valfonda e dei viali Amendola e Giovine Italia. A fine luglio risanati oltre 40 chilometri di strade. L'assessore Bonaccorsi: "Anche questo è decoro di una città"


FIRENZE — Continuano senza sosta i lavori di riqualificazione delle strade cittadine, con asfaltature e non solo. Tanto che, dopo la conclusione degli interventi in preparazione dei Mondiali di ciclismo in programma a fine settembre, “avremo una città tirata a nuovo” come sottolinea l’assessore alla mobilità, infrastrutture e decoro Filippo Bonaccorsi. Prima della fine del mese di luglio, verranno completamente riasfaltate oltre 4,5 chilometri di strade, oltre i percorsi delle gare ciclistiche (36 chilometri già eseguiti al 15 di luglio). L’elenco è impressionante: da via Oriuolo a via degli Strozzi, da via dei Benci a via Verdi con il 90% dei lavori in notturna. Ma “il botto” arriverà nel mese di agosto quanto sarà completamente rifatto il manto stradale di piazza della Stazione di Santa Maria Novella, via Valfonda, del controviale Strozzi, di via Ridolfi, di viale Amendola e viale Giovine Italia (lavori notturni). E ancora la riqualificazione di viale De Amicis e gli interventi per i nuovi marciapiedi in via Bolognese.

“Anche questo è decoro di una città – precisa l’assessore Bonaccorsi –. Stiamo dimostrando che siamo l’Amministrazione del fare e non del rimandare: i Mondiali di ciclismo ci hanno dato certamente una mano a trovare le risorse, ma i soldi bisogna saperli spendere bene. Non mi interessano le polemiche stagionali, mi interessa invece risolvere i problemi con serietà ed in tempi rapidi. Lo abbiamo dimostrato in piazza Sant’Ambrogio riparando la panchina distrutta da un vandalo in meno di due giorni, come siamo intervenuti sul cordolo del Ponte Santa Trinita e in Borgo San Frediano.” “Se ai lavori previsti in occasione dei Mondiali di ciclismo si aggiungono gli appalti varati la scorsa settimana dopo la firma della convenzione con RFI (per il 2013 la realizzazione di 9 piste ciclabili, la ripavimentazione del secondo tratto di via Faenza e di via della Colonna-piazza D’Azeglio-via Niccolini, la riqualificazione di via Gioberti, la realizzazione del collegamento diretto tra viale Nenni e l’ospedale di Torregalli, l’incremento delle reti di busvie, il rifacimento in pietra di via Cerretani. Per 2014 la realizzazione della nuova passerella pedonale tra Argingrosso e Cascine, la riqualificazione di piazza Alberti, il 6° lotto della strada Mezzana-Perfetti-Ricasoli , la ripavimentazione di piazza San Marco e di piazza dei Nerli, la riqualificazione di piazza delle Cure, il rifacimento in pietra di via Panzani, la realizzazione parcheggi di Settignano e Ponte a Mensola e del sottopasso ferroviario pedonale tra via Vittorio Emanuele II e via del Romitino) è facile rendersi conto che nei prossimi 10 mesi la città sarà letteralmente tirata a lucido a tutto vantaggio della sicurezza stradale, del decoro e della viabilità” conclude l’assessore Bonaccorsi.

(mf)

Redazione Nove da Firenze