Firenze e Siena aumentano i prezzi delle camere a notte

Aumenti di prezzo significativi in Toscana dove Firenze sale del +20% e passa dai 137€ a camera a notte di aprile ai 165€ di maggio. Venezia città più cara d’Europa; mete spagnole le più convenienti


TURISMO — Passare una giornata nel capoluogo toscano e fermarsi a dormire? Sempre più caro.
Trivago ha infatti registrato un sensibile aumento di prezzo in Toscana dove Firenze sale del +20% e passa dai 137€ a camera a notte di aprile ai 165€ di maggio. Anche Siena registra un incremento del prezzo medio del +17% (129€ a camera/notte). Terza città che aumenta maggiormente il prezzo degli hotel a maggio è Pisa con +12%, seguono Lucca (+7%) e Livorno (+4%).

Tutte queste 5 città registrano però una flessione negli ultimi 12 mesi, soprattutto Livorno che in 1 anno è scesa da 105€ a 93€ a camera a notte (-11%).

Il mese di maggio, oltre al sole, porta anche un aumento dei prezzi nelle strutture ricettive di tutta Europa che si attesta al +12%, questo è quanto emerge dal trivago Hotel Price Index (tHPI) che ogni mese analizza l’andamento del prezzo medio per camera a notte negli hotel italiani ed europei. Venezia regina tra le mete più costose, in aumento del +38%, Milano scende del -14%

In questo mese di primavera Venezia si prepara a ricevere i turisti con un aumento significativo del prezzo medio per camera a notte che la fa balzare al primo posto nella classifica delle città europee più care del momento. Con un costo del soggiorno che arriva a toccare i 281€ (+38% rispetto ad aprile) la città lagunare batte Ginevra, Londra, Stoccolma e Parigi le quali registrano un prezzo medio rispettivamente di 278€, 204€, 200€ e 193€ a notte.

Maggio registra un rialzo generale del prezzo medio anche tra le città d’arte nostrane che salgono fino al +20% come a Firenze, dove una stanza costa in media 165€ a notte, oppure del +17% a Siena (129€ a camera/notte). L’unica città in “discesa” è Milano che registra una flessione del -14% rispetto ad aprile, anche se il prezzo medio rimane vicino ai 145€ a camera a notte.

Nel confronto con maggio 2012, alcune tra le principali città italiane subiscono una flessione che arriva al -17% come nel caso di Torino dove il prezzo medio di una stanza è sceso da 133€ a 110€ a notte, altre mete come Bologna, Napoli e Venezia, invece, hanno mantenuto una costante risalita negli ultimi 12 mesi con incrementi rispettivamente del +16%, +5% e +8%.

La primavera al sole conviene: Saragozza, Malaga e Valencia sotto gli 80€ a notte. In Costa Azzura prezzi alle stelle per il Film Festival e il Grand Premio di Formula 1

Con maggio iniziano le gite fuori porta alla scoperta delle città d’arte ma sono molte anche le mete “secondarie” dove poter evadere per qualche giorno in cerca di relax a prezzi economici. Tra le città più convenienti per una gita al sole spiccano le mete spagnole come Saragozza (63€ a camera/notte), Malaga (76€ a camera/notte), Valencia (77€ a camera/notte), Bilbao e Granada (entrambe 84€ a camera/notte).

Questo mese le città europee che registrano la flessione più significativa del prezzo medio a camera a notte sono Monaco di Baviera (-17%), Siviglia (-12%) e Bruxelles (-7%) rispettivamente a 131€, 96€ e 119€ a camera a notte.
Sorprendono però le impennate di prezzo registrate a Riga, che aumenta di ben 43% passando dai 70€ di aprile ai 100€ di maggio, seguita da Praga con +35% (148€), Istanbul (+29%), Edimburgo e Budapest (entrambe +27%).
Maggio è anche un mese pieno di eventi, soprattutto in Costa Azzurra, dove il Festival del Cinema di Cannes e il Grand Premio di Formula 1 a Monaco fanno lievitare il costo medio di un soggiorno del +34%. In particolare, nei giorni del Film Festival, a Cannes il prezzo medio a camera a notte si aggira intorno ai 339€, ben 164% in più rispetto alla media del periodo.

Il trivago Hotel Price Index (tHPI) mostra la media dei prezzi alberghieri per le principali città europee. Il tHPI è un attendibile indicatore della media prezzi corrente: le tariffe per notte di oltre 100 agenzie di prenotazione on line e catene alberghiere determinano una media del prezzo per città, regioni e nazioni nel mercato dell'Hospitality europea.
Le tariffe per una camera doppia standard sono calcolate sulla base di 1 milione di richieste quotidiane generate dal comparatore prezzi hotel trivago. trivago mette insieme tutte le richieste hotel per ogni mese e offre una panoramica dei prezzi degli hotel per il mese successivo.

Redazione Nove da Firenze