Premio poesia 'Sacravita' rivolto a giovani ed adulti

Il premio, giunto alla quinta edizione, è rivolto ad adulti e studenti delle scuole medie e apre di fatto una stagione ricca di eventi culturali


CONCORSO LETTERARIO — E' stato presentato nella sede di piazza Duomo della Misericordia di Firenze il premio poesia 'Sacravita' rivolto a giovani ed adulti che vogliono cimentarsi nell'arte dei versi. Il premio, giunto alla quinta edizione, vuole rappresentare un momento di riflessione sul valore della poesia e della solidarietà, importanti per la crescita dell'etica e della morale di ogni individuo e apre di fatto una stagione ricca di eventi culturali per la Misericordia di Firenze.

Il tema di quest'anno prende spunto da una frase dell'amato sindaco di Firenze Giorgio La Pira: “Il poeta percepisce il mistero della persona umana e quindi il mistero universale, perché percepisce il mistero dei popoli, della loro vocazione e la loro missione storica, quindi tutto, perché percepisce nella distinzione delle Patrie il mistero dell'intera famiglia umana”.

Il premio è composto da due sezioni (tema e tema libero) una dedicata agli adulti e uno per gli alunni delle scuole medie e vedrà la premiazione dei vincitori nell'aprile del 2013. Due i gruppi chiamati a giudicare le opere presentate, composti da Marzia Carocci, Ilaria Zipoli, Grazia Finocchiaro, Margherita Banò, Marcello Allegrini, uno e da Fausto Sbaffoni, Lilly Brogi, Luciana Romano, Matilde Calamai, Silvia Nanni, l'altro. “Questo premio ha un significato importante per noi – ha spiegato il presidente del premio, il Provveditore della Misericordia di Firenze Andrea Ceccherini -, siamo contenti che la Misericordia abbia il suo filone culturale, aspetto questo estremamente importante al pari di quello che facciamo tutti i giorni”. Le quote di iscrizione infatti andranno a finanziare interamente il progetto 'Sacravita' che da anni si occupa di dare assistenza e cure a bambini meno fortunati in diversi paesi del mondo. Le migliori 100 poesie verranno pubblicate nell'Antologia del premio 'Sacravita' e ne verrà fatto dono agli autori.

Presenti in sala anche i giurati che hanno spiegato la filosofia e lo scopo del premio poesia 'Sacra Vita', dedicato al "Sindaco Santo" Giorgio La Pira, la cui figura è stata ricordata dalla professoressa Giovanna Carocci, presidente dell’associazione 'Fioretta Mazzei'.

Nel corso della cerimonia è stato anche presentato dal critico letterario Enrico Nistri il nuovo libro della poetessa Matilde Calamai "Pensieri InVersi".

Gli elaborati - che potranno essere fino a quattro per ogni partecipante e dovranno essere originali - dovranno pervenire entro e non oltre il 22 marzo 2013.

Il regolamento e i termini di scadenza li potete trovare sul sito della Misericordia di Firenze (www.misericordia.firenze.it)

Redazione Nove da Firenze