Forteto: la commissione d’inchiesta prosegue le audizioni

Raccolte ieri altre testimonianze dell’associazione vittime


AFFIDAMENTO MINORI — Firenze– Sono proseguite ieri le audizioni della commissione regionale d’inchiesta sull’attività di affidamento dei minori a comunità e centri di accoglienza. La commissione ha raccolto altre testimonianze di rappresentanti dell’associazione “vittime del Forteto”.La commissione – presieduta da Stefano Mugnai (Pdl), vicepresidente Paolo Bambagioni (Pd) – nel prosieguo della propria attività d’inchiesta inviterà l’associazione “Il Forteto” e la fondazione “Il Forteto”. Sarà quindi la volta dei soggetti istituzionali interessati in attività di tutela dei minori in Toscana: il garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, assessori e dirigenti della Regione competenti in materia, il Tribunale per i minorenni; i responsabili dei centri di affidamento, dei servizi sociali delle Asl e delle Società della salute, i responsabili di associazioni e comunità che si occupano di affidamento dei minori in Toscana e le associazioni di famiglie affidatarie di minori. La commissione, come è noto nasce in conseguenza della vicenda del Forteto, e risponde alla necessità di un’accurata valutazione dell’efficacia delle politiche regionali in materia dell’affidamento dei minori alle comunità.

(s.bar)

Redazione Nove da Firenze