Incendi: due elicotteri regionali e un mezzo nazionale in azione ad Arni

Ancora in provincia di Lucca, Pisa e Siena


TOSCANA — FIRENZE– Due elicotteri del Servizio antincendi regionale e un mezzo nazionale sono attivi da alcune ore per spengere un incendio che interessa circa 30 ettari in località Arni, frazione del Comune di Stazzema, in provincia di Lucca. E’ questo, al momento, l’evento più importante in corso segnalato dalla Sala operativa unificata regionale.

Per quanto riguarda il complesso della situazione regionale, risultano ormai chiusi gli eventi di Roccalbegna (Gr) e Subbiano (Ar). In fase di spengimento anche i due incendi che hanno interessato la provincia di Pistoia, nei comuni di Serravalle e Piteglio. Praticamente risolti anche i tre incendi scoppiati oggi in Mugello (Fi), nei comuni di Firenzuola e Palazzuolo sul Senio. In provincia di Pisa chiusi gli eventi di Monteverdi marittimo e Cerretti di S.Maria a Monte e in fase di conclusione quello che a Calci aveva interessato tre ettari di pineta. In fase di bonifica l’incendio scoppiato ieri in comune di Monticiano (Si).

Il più importante dei due incendi è quello che da ieri interessa il versante nord di Monte Piglione, nel Comune di Pescaglia, dove per domare le fiamme con un’estensione di circa 40 ettari, in una zona al limite fra pascolo e bosco, è stato necessario far intervenire due elicotteri. A terra sono tuttora impegnati nella zona dieci uomini dell’Unione di comuni della Mediavalle del Serchio e del Comune di Pescaglia con cinque automezzi. Due elicotteri sono intervenuti anche a Prato Fiorito, nel Comune di Bagni di Lucca, dove da ieri sono impegnati cinque uomini e due automezzi, per un’area prevalentemente a pascolo, anche in questo caso di circa 40 ettari e al limitare di un bosco. Di entità decisamente minore la ripresa di un incendio a Santa Maria a Monte, in un bosco in località Cerretti, in provincia di Pisa, dove sono intervenuti vigili del fuoco e Anpas, con il coordinamento della Provincia di Pisa. Le fiamme, una ripresa di un vecchio focolaio, hanno interessato un’area limitata, circa 500 metri quadrati, che è stata però interessata più volte da eventi analoghi che si ripresentano periodicamente. E’ invece ormai spento un altro incendio boschivo, che ha interessato una superficie di circa 4000 metri quadrati, in località Scolvaia, nel Comune di Monticiano, in Provincia di Siena, sul quale erano intervenuti già ieri i vigili del fuoco di Siena e operatori e volontari dei Comuni della Val di Merse e del Corpo forestale.

Redazione Nove da Firenze